SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
L\'Altra Senigallia con la Sinistra - Battisti Sindaco - Elezioni comunali Senigallia 2015

Senigallia: i cittadini colpiti dall’alluvione non hanno smesso di preoccuparsi

Intervento di un imprenditore alluvionato: "dopo 12 mesi i lavori non si vedono ancora"

2.742 Letture
commenti
L'alluvione di Senigallia: 3 maggio 2014

Sono passati dodici mesi dall’alluvione del 3 maggio 2014 e quelli, come il sottoscritto, colpiti dall’evento non hanno smesso di preoccuparsi in quanto le istituzioni locali non solo si sono rifiutate di affiancare i cittadini per denunciare le evidenti responsabilità degli organi preposti alla manutenzione dei fiumi, ma li vediamo in difficoltà anche nelle iniziative necessarie e urgenti per ridurre il rischio che si ripetano altre alluvioni.

Continua a leggere e commenta su Senigallia.org
Commenti
Ci sono 6 commenti
leofax 2015-05-17 09:41:36
Personalmente sono contrario alle vasche di espansione perchè hanno una capacità limitata e tra l'altro vanno ad insistere in una pianura tra le più coltivabili ad ovest della città. Vedrei molto meglio un fosso scolmatore che parte dale Casine di Ostra fino a Passo Ripe, ovvero a monte
della confluenza tra il Misa e il Nevola. Dovrebbe essere dotato di paratie mobili, corsi d'acqua interessati compresi, proprio per regolare le piene, che come denuncia il Signor Montesi, non si sta facendo nulla negli alvei fluviali. Leonardo Maria Conti
Harrylacarogna
Harrylacarogna 2015-05-17 13:33:32
Ci passo tutti i giorni sul ponte che porta al duomo.....la vegetazione sta diventando un inferno,se arriva una bomba d'acqua si ritorna ai pianti del 3 maggio,senza considerare i tronchi attaccati o semisommersi sui pilastri dei ponti,la ghiaia,sia sul fiume che sull'imbocco dell'ex accesso al porto....spendiamo soldi pubblici per le vasche di espansione,se mai le faranno,si rinforzano gli argini al borgo bicchia,si tagliano alberi a casine di ostra,a passo ripe,ma ricordiamoci tutti che l'imbuto,quello che passa dentro la città E' STRETTO (...omissis...)!!!Pulite gli affluenti,i fossi,ma prima di tutto PULITE IL FIUME IN CITTA'ma ce vole un bel po'ad arrivarci??Il comune non fa (...omissis...),la regione pure,la gente alluvionata oltre a cagarsi addosso a ogni allarme meteo non ha visto un EURO di rimborsi...tutto fermo per questa farsa elettorale??Ma che razza di città é diventata Senigallia...l'ho sempre amata da morire io,al contrario di questi (...omissis...) altamente di tutti se non altro per stare attaccati a quella (...omissis...) di poltrona che occupano,secondo me,in maniera indegna.
Scusate,scusatemi tutti per questo sfogo,ma ho visto troppa gente piangere,buttare ricordi di una vita,e vedere che in un anno,NIENTE E'CAMBIATO.
Buona Domenica a tutti,anche a chi non la pensa come me,ma non saranno tanti......
Harrylacarogna
Harrylacarogna 2015-05-17 15:37:46
Grazie redazione per non avermi fatto postare questo commento e si che state pure in viale garibaldi.....mah
Michele- 2015-05-17 20:05:41
Leggo opinioni di quelli che definirei paladini del nulla. Ma come? A cadenza regolare (in genere ad ogni alluvione) insorgono questi paladini contrari alle vasche di espansione. Evidentemente questi signori non hanno avuto la casa allagata. Non hanno avuto morti trascinati dal fango. No questi paladini si crogiolano nella bellezza del paesaggio e chiamano illustri cattedratici che ci spieghino perché non devono essere fatte queste vasche di espansione. Sono pareri prezzolati di chi non vive questo territorio. Ma se sono prezzolati chi ha interesse affinché non siano realizzate queste opere che metterebbero in sicurezza la città. Di indizi ormai ce ne sono tanti ma le elezioni sono ancora lontane. Alla prossima puntata .....
Alberto Diambra 2015-05-18 09:54:45
E' inutile che rappresentate tutte queste problematiche idrogeologiche del Misa ,tutti fanno finta di voler risolvere ma nessuno ha interesse a farlo. Sono anni che rappresento abusi leggi non applicate per la zona PEEP MISA e ancora con una piena non importante del Misa ci ritroviamo con acqua e fango nelle nostre abitazioni.
Harrylacarogna
Harrylacarogna 2015-05-18 13:22:43
Caro Michele,un anno fa in questo periodo ne ho spalato di fango...sto pure al piano terra....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura