SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Disservizi al cimitero, interrotto l’incarico all’azienda aggiudicataria

Il sindaco: “Quanto accaduto è indegno per una comunità civile come la nostra”

3.055 Letture
commenti
Maurizio Mangialardi

Esistono questioni di fronte alle quali non possono esserci mediazioni o tentennamenti. Quanto accaduto l’altro ieri al cimitero di Montignano è intollerabile e indegno per una comunità civile come la nostra. Per tale motivo è stato interrotto con decorrenza immediata l’affidamento dei servizi cimiteriali già disposto in favore della ditta giudicataria ed è stata interpellata la seconda della graduatoria risultante dal procedimento di gara”.

Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, sui disservizi verificatisiieri (Ndr:10 marzo) al cimitero di Montignano per la tumulazione di due defunti, a causa dell’assenza del personale addetto.

Le questioni di natura organizzativa e sindacale dell’azienda – continua Mangialardi – non sono a carico del Comune, al quale, invece, corre l’obbligo di garantire il regolare espletamento dei servizi pubblici, compresi quelli affidati a ditte esterne. Ciò vale in generale, ma ancor di più se, come in questo caso, il disservizio aggrava il dolore e le sofferenze delle persone, offendendo il più elementare sentimento di pietà umana”.

Commenti
Ci sono 6 commenti
EdHuNTeR
EdHuNTeR 2015-03-11 17:43:18
Buona Sera sono Umberto Mantoni, condivido appieno la scelta dell’amministrazione comunale di Senigallia, nel togliere l’appalto alla ditta in carica, di certo non possono essere i lavoratori a rimetterci, dove una ditta privata si approfitta dei cittadini e gli operai, con un comportamento che il Signor Sindaco di Senigallia descrive:”… intollerabile e indegno per una comunità civile come la nostra…” e visto anche che, il Sindaco si prende a cuore la situazione del “caro estinto” in questa città, mi permetto di darle un consiglio, guardi anche i problemi che ci sono alla “fonte”, non solo quelli alla “dirittura d’arrivo”, il problema è stato menzionato tempo fa, ma nessuno ha avuto mai risposta, ne si è fatto niente, ora le faccio io una domanda signor Sindaco Maurizio Mangialardi, le situazioni intollerabili, per quanto riguarda il settore funebre a Senigallia, sono solo quelle del cimitero? O per le altre, a mio parere molto più gravi e serie è meglio non ..”interromperle con decorrenza immediata…” e fare finta che non esistano? Se vuole rispondermi io sono qui, anche privatamente. umbertomantoni@gmail.com Cell. 349/4931793
Lassie
Lassie 2015-03-11 19:47:54
"Così il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, sui disservizi verificatisi ieri (Ndr:10 marzo) al cimitero di Montignano per la tumulazione di due defunti, a causa dell’assenza del personale addetto." Questa dichiarazione, scritta in un Comunicato ufficiale del Comune, è fuorviante e tendenziosa perchè pare che la colpa della tumulazione non avvenuta sia del personale addetto che era assente, ma non è assolutamente vero. Perchè l'assenza a Montignano è ampiamente giustificata vista l'impossibilità nel recarcisi e comunque gli operai sono stati tutto il giorno fermi nel cimitero di Senigallia. Il personale addetto è rimasto, insieme al sottoscritto che ascoltava tutte le problematiche della questione, tutta la mattinata fermo e presente al cimitero delle Grazie a Senigallia. Il mezzo che viene utilizzato per la tumulazione era senza benzina, e solo in tarda mattinata, da Avellino, hanno mandato 30 euro per fare benzina. Quindi agli operai era materialmente impossibilitato recarsi a Montignano visto che non dispongono di altri mezzi oltre a quello parcheggiato al cimitero a Senigallia. Se il Comune, nello scrivere un Comunicato, parla di "assenza del personale addetto", dovrebbe anche spiegare per bene il perchè della loro assenza. La correttezza questo impone. Perchè se no qualcuno potrebbe pensare che la colpa sia degli operai, cosa non vera in quanto erano, purtroppo, impossibilitati a recarsi a Montignano per mancanza di benzina. Vogliamo sperare che questa non sia una scusa per scaricare la colpa sugli operai quando proprio non ne hanno, quindi vigileremo in maniera molto attenta denunciando alle autorità competenti tutto quello che potremmo ritenere sbagliato. Marcello Liverani Candidato Sindaco per Nuova Senigallia
un povero tra i poveri (di politica) 2015-03-12 16:10:48
"AVEVO ANTICIPATO ANCHE QUESTO" Nei miei vari commenti avevo anticipato anche questo da quando il comune aveva deciso di dare in gestione a privati i servizi del cimitero. Non ci voleva molto ad immaginarlo ma il sindaco no ed ha voluto andare avanti nell'affidameto dei servizi. Non si specula sui morti.
Senigalliese 2015-03-12 20:53:37
Perché è già sparito l'articolo scritto dal buon Liverani con i vari commenti al suo seguito???è per caso un sito combinato anche questo che mette il bavaglio ai cittadini che vogliono dire le cose come stanno?e
Senigalliese 2015-03-12 20:54:31
Perché è già sparito l'articolo scritto dal buon Liverani con i vari commenti al suo seguito???è per caso un sito combinato anche questo che mette il bavaglio ai cittadini che vogliono dire le cose come stanno?è forse questo un sito di parte? Gradirei risposta!
simone b 2015-03-13 00:24:07
Visto che eri li presente solo ed esclusivamente per parlare male degli altri, visto che è l'unica cosa che sai fare, glieli potevi dare te 20 euro per fare benzina. ..non vedo perché deve pensarci il comune se ha affidato l'incarico a una ditta esterna. ..giustissima la scelta di cambiare ditta...
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura