SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

L’alluvione di Senigallia rivive in un libro fotografico

Il 6 dicembre la presentazione della futura pubblicazione "La paura rimane ogni volta che piove"

"La paura rimane ogni volta che piove"

Dove eravamo rimasti:tutto pronto per la presentazione del progetto fotografico editoriale a scopo benefico La paura rimane ogni volta che piove di Paolo Monina e Maria Loreta Pagnani, prevista sabato 6 dicembre alle ore 17,30 all’auditorium San Rocco.


Da una conversazione tra due amici, un fotografo ed una grafica, e su come la fotografia e la propria professionalità potessero in qualche modo aiutare le persone colpite dall’alluvione, è nata l’idea. L’idea di realizzare dei ritratti che racchiudessero in uno scatto i momenti e le emozioni provate in quel giorno, integrati dalla testimonianza di ciò che ognuno di loro ha vissuto, e facessero rivivere quelle sensazioni forti che hanno animato i cittadini, sia in negativo che in positivo, a causa di questa calamità.
Si tratta di un progetto che ha visto la partecipazione di molti senigalliesi e di coloro che si sono trovati coinvolti nell’alluvione che lo scorso 3 maggio ha colpito la città e le zone limitrofe.

Il progetto iniziato, lo scorso giugno, si è sviluppato nei mesi a seguire, con una pausa estiva, fino a quando sono stati realizzati, pochi giorni fa, gli ultimi ritratti. L’intento è realizzare un prodotto editoriale che possa diventare un ulteriore veicolo di solidarietà.

Durante questi mesi sono state realizzate azioni di promozione del progetto, avvenute principalmente attraverso il web: se ne parla nel servizio del 26/09/2014 del canale “Senigallia tv”, e nella messa in onda del 06/10/2014 della web radio “Radio Monk”.
Lo scopo dell’incontro è far conoscere l’iniziativa e far presente a chi vi ha preso parte che il progetto è stato sviluppando, giorno dopo giorno.

Insieme a Paolo Monina e Maria Loreta Pagnani interverrà Simone “Quilly” Tranquilli, collaboratore del progetto sia a livello personale che come rappresentante dell’associazione “Gent’ d’ S’nigaja” coinvolta nell’iniziativa, fin dalla sua nascita, poiché il ricavato ottenuto dalla vendita dei libri convergerà nella raccolta fondi #amollomanonmollo che l’associazione aveva promosso nei giorni immediatamente successivi l’alluvione.

Alla presentazione sarà possibile lasciare il proprio nominativo e recapito per rimanere aggiornati sia sulla data di pubblicazione del libro che i circuiti distributivi dove sarà possibile acquistarlo.

Collabora al progetto Lucia Gregorini.

 

dagli Organizzatori

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura