SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Adriano Brucchini si ricandida in Vivi Senigallia

In vista delle elezioni comunali 2015 riconfermato l'appoggio al sindaco Mangialardi

2.128 Letture
commenti
Vivisenigallia, logo

Il capogruppo di “Vivi Senigallia”in Consiglio Comunale, Adriano Brucchini, ha dato la propria disponibilità a continuare l’attività polico-amministrativa anche per i prossimi cinque anni confermando la propria candidatura nella lista civica “Vivi Senigallia”.

Ho deciso di continuare questo impegno perché davvero mi hanno convinto, anzi in certi passaggi mi hanno sorpreso, meravigliato e pienamente coinvolto, la capacità amministrativa, la passione politica, la dedizione totale ai problemi della città del Sindaco Maurizio Mangialardi. La sua disponibilità ad un secondo mandato ha trascinato con sé anche la mia, seppur qualcosa devo sacrificare anch’io sul piano personale e professionale. Il sentirmi dire da lui che la mia azione in questi cinque anni è stata molto apprezzata ed utile sia in Consiglio Comunale che nelle Commissioni non solo mi ha molto gratificato ma mi ha fatto superare, senza esitazione, anche qualche perplessità, come dicevo, dovuta alla mia attività professionale. Al suo progetto di Città, che, ripeto, mi ha pienamente convito in questi cinque anni e che lui intende proseguire per una compiuta realizzazione, non posso far mancare il mio totale sostegno ed il mio concreto contributo” .

La lista civica “Vivi Senigallia” ha accolto, ovviamente, con grande soddisfazione la disponibilità di Adriano a continuare con noi l’esperienza iniziata cinque anni fa: competenza professionale, serietà nel ruolo di Consigliere, correttezza e determinazione come capogruppo sono state preziose, specie, in alcuni passaggi amministrativi.

La lista civica “Vivi Senigallia” è orgogliosa, in queste settimane, di registrare, nella definizione della lista, numerose  e qualificate presenze di donne e uomini della nostra città, alle quali si aggiunge quella di Adriano Brucchini.

Commenti
Ci sono 3 commenti
bonzino 2014-11-23 10:36:17
Toh, un altro che si crede di voler rappresentare la città con i suoi miseri 127 voti di preferenza quale esponente di una lista che ha appena raggranellato un marginale 8% di voti. Non avete inciso su niente di concreto. Il gran furbacchione del Sindaco ha intascato i vostri voti e vi ha relegato in un angolo a far melina. Certamente i senigalliesi non vi dimenticheranno facilmente. Stia sereno.
Sartini 2014-11-24 08:23:34
Leggendo certi articoli mi viene da pensare a come possano certe "persone" crederci tutti idioti. Affermazioni come “Ho deciso di continuare questo impegno perché davvero mi hanno convinto, anzi in certi passaggi mi hanno sorpreso, meravigliato e pienamente coinvolto, la capacità amministrativa, la passione politica, la dedizione totale ai problemi della città del Sindaco Maurizio Mangialardi." mi danno la nausea. Tutte (...omissis...) in questi anni rispecchiano appieno la capacità amministrativa del sindaco e sua. Le chiedo quindi, se ha ancora un briciolo di dignità, di starsene tranquillamente a casa sua per il bene della città.
maria garbini 2014-11-24 09:42:59
L'unica speranza (ma anche successivo incubo) per Senigallia (ancora più flebile la speme per l'Italia) è che "riducendosi" i posti in consiglio comunale e in giunta si scateni una tale guerra tra le bande dei compagnucci, che gli aspiranti-Cammellieri-scendiletto in ARRIVO facciano migrare una gran parte dello ZOCCOLO DURO (??????) dei democrat a farsi grUllini; di male in peggio quindi! La destra inesistente non potrà manco prendersi mazzate. State comunque SERENI che arriverà la magistratura a salvarci. .......suddito-n.d.-610
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura