SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Associazionismo, turismo, sport e cultura con “Sottosopra”, per sostenere Senigallia

Oltre 700 persone in città per la manifestazione organizzata da Anpis e Csi, patrocinata dalla Regione

Marche Bridge - Una Rotonda sul Bridge 2014
Conferenza stampa di presentazione per "Sottosopra"

“Sosteniamo Senigallia!” Ecco la parola d’ordine della quattordicesima edizione di “Sottosopra”, manifestazione organizzata dall’Anpis (Associazione Polisportive per l’Integrazione Sociale) nazionale e dal Csi (Centro Spotivo Italiano) marchigiano, con il patrocinio della presidenza del Consiglio regionale.


Dal 9 al 15 giugno confluiranno nella cittadina rivierasca, colpita dall’alluvione delle scorse settimane, più di settecento persone provenienti da diverse Regioni italiane per partecipare alle numerose iniziative in programma, che avranno come temi centrali turismo, sport e cultura.

“Sosteniamo con convinzione – ha sottolineato il Presidente del Consiglio, Vittoriano Solazzi, nella conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa – tutte quelle progettualità che si pongono in modo opportuno a sostegno della comunità marchigiana. Nonostante le difficoltà del momento attuale, abbiamo la consapevolezza di poter fare affidamento su un motore insostituibile come quello dell’associazionismo marchigiano, che attraverso i suoi mille mondi va ad intervenire nell’ambito sociale, assistenziale, culturale e sportivo. E ci fa capire che dobbiamo fare sempre di più nei confronti di chi ha realmente bisogno”.

Nel corso degli anni, infatti, la manifestazione ha assunto particolare rilevanza, testimoniando come si possano concretamente contrastare i processi di marginalizzazione delle fasce più deboli, dando vita a forme attive di cittadinanza e partecipazione alla vita sociale.

“E’ nostra intenzione – ha ribadito il Presidente nazionale Anpis, Roberto Grellonidiventare sempre di più un punto di riferimento per le tematiche della salute mentale e dei diritti. Quest’anno abbiamo anche deciso di fornire, attraverso una specifica sottoscrizione, il nostro sostegno alla città di Senigallia, tra le più colpite dall’alluvione”.

Oltre a inserirsi nel contesto del progetto Sensoriabilis, promosso dalla Confindustria di Ancona per un territorio senza barriere culturali e fisiche, “Sottosopra” può contare sulla collaborazione degli operatori della “Rete del Sollievo” di Ancona, Falconara, Jesi, Fabriano e Senigallia, nonché di molte altre realtà dell’associazionismo regionale. Un insieme di iniziative illustrate dal direttore di Confindustria Ancona, Filippo Schittone, e dai presidenti di Csi e Unasam (Unione nazionale delle associazioni per la salute mentale) Daniele Tassi e Remo Cursi.

Per quanto riguarda il programma di quest’anno, attenzione focalizzata sul convegno previsto per l’11 giugno, dedicato al tema del lavoro attraverso l’agricoltura sociale, che si avvarrà dell’illustrazioni di esperienze già concretizzate sul territorio italiano.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!