SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Fondiaria Sai Senigallia

Nuova Senigallia contro la politica che “non risponde”

Liverani chiede chiarezza ai tre consiglieri ex PDL

1.682 Letture
commenti
Il Logo della lista 'Nuova Senigallia'

Assistiamo in questi giorni ad una diatriba verbale tra il Consigliere Roberto Paradisi (Coordinamento Civico) e i Consiglieri Cameruccio, Cicconi Massi e Rimini (ex Forza Italia, ex PDL ex PPE), una classica diatriba alla quale la politica ci ha, purtroppo, abituato da illo tempore.

Quando si pone una domanda non si riesce mai ad avere una risposta chiara e schietta, ma è così difficile? E’ un’onta? Purtroppo Senigallia non è Las Vegas, e le voci girano non poco, e queste voci sempre più in maniera insistente corrono per la città raccontando che i tre consiglieri, alla prossima tornata elettorale si esibiranno nella pratica del “salta fosso”, ossia con una lista civica mascherata andrebbero in aiuto del candidato del PD, in pratica ripeterebbero il giochino già fatto con Vivi Senigallia del Consigliere Mario Fiore. Si vocifera di promesse di poltrone anche sostanziose, di accordi fatti, di complottini vari, di seggi sicuri per recuperare voti e salsicce.

Ergo, la domanda posta dal Consigliere Roberto Paradisi ai tre “incriminati” non ha ancora ottenuto una risposta certa, ma solo una serie di accuse e insulti senza però dissipare i dubbi. La domanda è più che lecita, la risposta invece latita completamente, come il buon senso. Eppure non è difficile rispondere, se la notizia che gira è falsa basta dirlo smentendola e la questione finisce lì. Non smentendola le voci aumentano. Correttezza, onestà ed etica pensiamo che dovrebbero imporre una risposta pacata, ma seria: “SI, supporteremo il candidato del PD tradendo il nostro elettorato di centro-destra”, “NO, non supporteremo il candidato del PD e quindi lo combatteremo”.

Quindi è decisamente meglio tirare fuori gli attributi e dare una risposta, qualsiasi essa sia, ma datela ragazzi. Non dandola continuate ad alimentare queste voci e francamente deludete il vostro elettorato che già ne parla e non certo in maniera positiva.

In attesa di questa risposta ci è impossibile non far notare ai senigalliesi come la politica locale sia veramente un qualche cosa di vergognoso, che continua solamente a pensare ai suoi interessi e non certo a quello dei cittadini. Oggi come oggi pensiamo che votare un partito, qualsiasi esso sia, sia quanto di più sbagliato si possa fare, così come votare i politici dei partiti, chi è abituato a cambiare maglia per una poltrona, e in Consiglio Comunale già siede una persona che del trasformismo ne ha fatto il suo Dna cambiando casacca per ben quattro volte, che garanzie potrà mai dare? Chi passa vergognosamente da una parte all’altra che credibilità potrà mai avere sugli elettori?

“Largo ai giovani” si dice, ma qui i giovani dimostrano di rappresentare un sistema obsoleto e marcio, alla faccia del rinnovamento! Neanche si ha il coraggio di rispondere con un SI o con un NO ad una domanda semplice semplice? E questa per voi sarebbe una politica in favore dei cittadini? Per noi no, ma saranno i cittadini stessi a farvi capire come la pensano, perché a Senigallia Diogene, con lanterna annessa, sono quattordici anni che cerca “l’opposizione” (escluso il Consigliere Paradisi) e non la trova. E se non l’ha mai trovata ci sarà pure un motivo, no?

Rimaniamo quindi in attesa della risposta, curiosi di capire da quale parte dell’emiciclo vorrete sedervi tra un anno. Rendeteci edotti sulla questione. Il popolo esige la chiarezza e non i giochetti politici, di quelli sono più che stufi. Nel caso foste proprio in difficoltà nel dare questa benedetta risposta, provate a chiedere aiuto all’attuale Sindaco, vista la sua lunga esperienza politica di sicuro un consiglio “pro domo sua” ve lo potrà dare.

www.marcelloliverani.it

Commenti
Ci sono 3 commenti
bonzino 2014-03-28 10:38:22
Sig. Liverani ormai avrebbe dovuto capire che oggi non è facile trovare soggetti trasparenti, meglio navigare a vista e indirizzare la prua dove meglio conviene. Dichiararsi oggi sarebbe il miglior viatico per le prossime elezioni comunali, ma purtroppo gli ex degli ex degli ex vogliono solo galleggiare per poi farsi promotori di chissà quale movimento. Così facendo però saranno messi fuori da ogni gioco e non troveranno nessuno che punterà su di loro se non pochi intimi.
Oggi è il momento di decidere e di rimboccarsi le maniche per un confronto politico e democratico basato su di un programma che ponga al centro il cittadino. Movimento o partito che sia chi vuol candidarsi lo deve fare ora altrimenti poi sarà troppo tardi. Chi prima semina prima raccoglie. Auguri per la sua avventura e non si preoccupi più di tanto degli ex perché già si sono tirati fuori da ogni gioco da soli.
Lassie
Lassie 2014-03-28 18:04:05
Nessuna preoccupazione per questi "normalissimi inciuci" politici caro Sig. Bonzino. Conosciamo molto bene la politica in generale e i suoi adepti, non se ne salva mezzo, sono tutti uguali. Tutti pronti a fare ribaltoni di ogni genere e neanche una volta sola. Il Presidente dell'attuale Consiglio Comunale, il Sig. Enzo Monachesi, ha cambiato 4 volte bandiera, tanto per fare un esempio, ma non è l'unico ovviamente, è in buona compagnia. In pratica il politico in Italia lavora per la "sua poltrona", non certo per gli italiani. Buona parte degli italiani ha ampiamente compreso che il politico italiano è senza vergogna e ha la faccia come il sedere. Per questo noi di Nuova Senigallia navighiamo spediti e tranquilli, forti di un vero progetto per invertire completamente la rotta a Senigallia. Ben consci che si "combatterà" contro chi userà tutte le armi più squallide, ma non essendo nati ieri ed avendo un buon "background" di esperienza, pensiamo di saper affrontare questa "tenzone" in maniera degna e forse anche in maniera nuova rispetto alle usanze locali del passato. La nostra "uscita" in anticipo secondo appunto le usanze locali è una prima piccola mossa, altre ne seguiranno e altre sono già in "movimento". Per noi parlerà il programma e sfideremo tutto l'arco politico a fare altrettanto perchè abbiamo la "presunzione" di pensare che sarà ben difficile reggere "la botta". Un programma che stanno scrivendo i Cittadini, cosa che mai nessuno aveva fatto in tutta Italia. Il popolo è nettamente più pratico del politico, non ragiona con la logica del potere e non deve obbedire a nessun partito. Nella nostra lista ci saranno solamente Cittadini e non certo i politici. Noi stiamo marciando molto bene e da soli ovviamente. Agli altri lasciamo tutto il tempo di muoversi in maniera furbesca e losca come sono abituati a fare, noi pensiamo che il Senigalliese sia dotato di molta materia grigia per capire cosa sarà per "lui" conveniente quando avrà in mano la matita per apporre la famosa "X".
e.foret2000 2014-03-29 21:41:13
Liverani, anche se non la conosco personalmente, sono d'accordo con lei, questi tre consiglieri Cameruccio, Cicconi Massi e Rimini se non smentiscono il futuro salto della quaglia è cosa fatta, non capisco chi può votarli.
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura