SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Le Marche prima regione in Italia per crescita dell’export

L'Istat indica una crescita del 12%. Il presidente Spacca: "Tornati ai livelli pre-crisi"

1.987 Letture
commenti
scarpe da donna, produzione Marche, distretto calzaturiero, export

Le Marche confermano anche nel 2013 la leadership in Italia per crescita dell’export. L’incremento delle vendite all’estero dei nostri prodotti è stata costante negli ultimi quattro anni, che sono stati di vera e propria recessione a livello generale. Un segnale di fiducia per l’intero sistema economico regionale che si avvia a recuperare ormai completamente il profilo precedente gli anni di crisi“.

Così il presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, commenta il dato Istat dell’export 2013. Le Marche, con una crescita del +12,3% rispetto all’anno precedente, si posizionano al primo posto in Italia.

E’ di grande rilievo, in particolare – aggiunge Spacca – che il dato medio italiano registri nuovamente un segno meno (-0,1%) e che la seconda regione dopo le Marche, il Piemonte, sia ferma al +3,8%. Nel confronto con l’andamento generale delle esportazioni, l’affermazione dei prodotti italiani all’estero è ancora più significativa. Credo sia soprattutto da sottolineare il fatto che l’export marchigiano sia tornato ai livelli pre-crisi e che sia aumentata la quota delle esportazioni dalla nostra regione sul totale nazionale. Il sostegno della Regione alle politiche di internazionalizzazione delle imprese – conclude – prosegue dunque con sempre maggiore convinzione, alla luce degli eccellenti risultati raggiunti dal sistema produttivo marchigiano“.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura