SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Onoranze Funebri F.lli Costantini

‘Nuova Senigallia’ risponde a Fiore sulla concessione di Contributi

"La 'vergogna', questa sconosciuta!"

Il Logo della lista 'Nuova Senigallia'

Non possiamo esimerci dall’entrare in “takle scivolato” sulla pantomina, veramente grottesca ed esilarante del Consigliere Comunale, nonché Presidente di Commissione, Mario Fiore che tra comunicati e sbandieramenti sui social network si loda e si sbroda per aver approvato il nuovo regolamento sui contributi alle associazioni.

Regolamento appunto “nuovo”, e questa è la prova che non ne esisteva traccia prima, quindi i contributi venivano dati a destra e manca (ovviamente solo a “manca”) senza nessun criterio e nessun controllo. Bastava chiedere, e se facevi parte del “circolo degli amici” il contributo era erogato. Nessun scontrino, nessuna fattura, nessuna rendicontazione…nulla era dovuto, tanto i soldi erano dei Cittadini, mica uscivano dalle tasche dei nostri amministratori.

Il “sistema” così funziona, o meglio funzionava, perché tra critiche, improperi e sberleffi dei senigalliesi, alla fine sono stati costretti ad emanare un regolamento (dopo ben 21 sedute!!!) che appunto possa dare ordine e regole alla materia. Ed ora, visto che tra poco più di un anno ci saranno le elezioni a Senigallia, via a sbandierare ai quattro venti questo evento.

Commosso e Orgoglioso” si definisce il Consigliere Mario Fiore dopo questo “sudato parto”…leggermente “imbestialiti” i cittadini sia per quanto avvenuto negli anni passati che per questi sbrodolamenti che non conoscono vergogna.

Trasparenza e semplificazione” ci dice il Consigliere, “e prima invece come la chiamavate” si domandano i Cittadini i quali, non stanno lesinando dei simpatici commenti sui social network a questo strabiliante evento.

Il grottesco però non finisce qui, perché Mario Fiore continua imperterrito (chissà se di sua sponte o “spinto” da qualcuno…) nell’esilarante discorso concludendo con: “A chi banalizza, a chi fa pura demagogia a chi fa in una parola sola ammuina in vista della campagna elettorale, noi rispondiamo, senza polemica, con i fatti, mettendo al centro la Città di Senigallia che oggi si ritrova un regolamento che sicuramente va a coprire un vuoto nel solco della trasparenza”.

Se per lui la critica è “demagogia”, chissà cosa sarà la “non trasparenza” che esisteva sull’argomento per i Cittadini. Niente niente che volete anche l’applauso, due pasticcini e lo champagne per festeggiare un evento che sarebbe da sempre dovuto esistere? E perché no, anche qualche fuoco d’artificio!

Concludendo…abbiate almeno il buon gusto di non sbandierare quello che dovrebbe essere normale ed onesto, perché poi non vi potete lamentare se la città vi ride dietro o se fioccano a iosa i commenti canzonatori nel mondo telematico. Oramai i Cittadini senigalliesi hanno ben capito come funzionano le cose nel “Castello Fatato”, e tra non molto ve lo faranno capire con i fatti.

https://www.facebook.com/marcello.liverani1
https://www.facebook.com/groups/comevorrestiSenigallia/
nuovasenigallia.ufficiostampa@gmail.com

Commenti
Solo un commento
Fermino Roccia 2014-02-12 16:30:43
Certe volte mi stupisco di come lei (Marcello Liverani) riesca ad esprimere concetti cosi' "sarcastici" senza metterci di mezzo parolacce ed epiteti vari....in certe occasioni riuscire a mentenere un livello "educato" e' veramente difficile......le faccio i miei complimenti perche' "questi" (gli insulti) te li levano dalla bocca....

Un po' come riuscire a non dire parolacce a quello che ti dice "Lei non sa chi sono io"....

Questa persona (Fiore) che tanto si "bea" di aver fatto chissa' quale cosa "grandiosa" per la sua citta', non conosce il significato della parola "decenza" ed e' ancora convinto che chi leggera' i suoi "editti" si berra' anche questa "pozione magica" confezionata ad arte.

Daccordo che siamo nella "Citta delle Capre", ma da quello che vedo e sento, le capre stanno sempre piu' diminuendo, per trasformarsi in "cervelli pensanti".

Le pagine di FB da Lei (Liverani) create in questi mesi stanno aiutando la popolazione ad uscire allo scoperto, aiutano a conoscere i retroscena ed a farsi una "propria" idea di come funzionano le cose al Castello, dove prima si fa "QUELLO CHE SI VUOLE" per anni, poi un bel giorno "SI FANNO LE REGOLE" e questo "grande atto di democrazia" lo si fa PURE passare per un grande Evento.....manco li cani.

Ho letto anche che c'e' chi ha avuto il coraggio di "difendere" la lettera del sig. Fiore ed il suo contenuto.....a questi personaggi dico :

Cari vecchi "trobati" della politica Senigalliese che amate "girarvi" sempre dalla parte in cui tira il vento, che avete cambiato "bandiera" piu' di una volta, senza piu' un partito che vi dica cosa fare, senza piu' un nome a cui far riferimento, senza piu' una sedia, senza piu' facilitazioni, amicizie, giochi di potere.....preparatevi a fare i bagagli.

Senigallia ed i cittadini intelligenti, alle prossime elezioni, vi faranno tornare ad essere cio' che siete sempre stati......
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno