SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tagli ai Comuni con restrizioni al gioco d’azzardo: sindaci sconfitti?

Legautonomie Marche impegnata nella raccolta firme di una legge di iniziativa popolare

Pianeta Casa - Catalogo Natale 2013
Slot machines, videolottery, videopoker, gioco d'azzardo

L’approvazione dell’emendamento Chiavaroli, che prevede tagli ai trasferimenti di denaro per i comuni e le regioni che emanano norme restrittive contro il gioco d’azzardo contraddice pienamente la battaglia dei sindaci di questi ultimi anni contro il fenomeno del gioco d’azzardo patologico, in costante e preoccupante aumento soprattutto tra le fasce più deboli e vulnerabili della società.

Infatti gli amministratori locali da tempo chiedono il riconoscimento dei poteri in materia di gioco d’azzardo e non è accettabile che lo Stato conceda o rinnovi autorizzazioni senza il consenso delle amministrazioni più vicine ai cittadini, né che possa ricattare i comuni attraverso la riduzione dei trasferimenti statali.

Legautonomie Marche è impegnata nella raccolta firme di una legge di iniziativa popolare sul gioco d’azzardo, 21 articoli per riordinare in un codice unico le norme sul gioco d’azzardo necessarie per prevenire davvero le conseguenze nocive di questo gioco. Capisaldi della nostra proposta di legge, presenti anche in altre proposte di legge parlamentare nonché nella delega fiscale, sono: tutela della salute degli individui; poteri ai Comuni; contrasto reale alle infiltrazioni mafiose e ad altre illegalità, prevedendo il recupero dei finanziamenti necessari per le cure, la prevenzione, la ricerca.
Questo è quanto ci auguriamo faccia il governo, a sostegno dei sindaci, degli enti locali e della loro autonomia.
dal presidente Legautonomie Marche Roberto Piccinini

Commenti
Ci sono 11 commenti
roberto 2013-12-27 17:48:18
il PD bifronte: al Senato appoggia (con anche gli eletti nelle Marche) le iniziative a favore delle slot machine e a livello locale cerca di impedire la diffusione del gioco d'azzardo....boh!
Luigi Rebecchini 2013-12-27 18:24:19
È il gioco delle parti, sono sempre loro a governare Stato, regioni, province e comuni. Ora non hanno più alibi, e per quanto riguarda Senigallia hanno rappresentanti , Sindaco compreso, negli organismi dirigenti del Pd. Le loro lamentele non reggono più, non possono più far finta di tirarsi fuori dalle pessime decisioni governative.
Stefano. 2013-12-27 19:36:12
A raccontarla sembra una di quelle belle barzellette, invec', c'è da piagn'
Bedetti Sergio 2013-12-27 21:50:18
Una grande vergogna, oggi accentuata più a sinistra.
Migliaia di famiglie hanno come dei drogati in casa e devono combattere le fragilità dei propri famigliari senza nessun aiuto, anzi lo stato gli rema contro.
Un grazie ai nostri parlamentari, che prendono soldi dalle lobby del gioco d'azzardo.
pippo 2013-12-27 23:09:47
Ma scusate , non è mica stata approvata quella norma.
Gabriele 2013-12-28 08:58:53
Partito della vergogna
Mario 2013-12-28 10:34:04
Ma che importa se non è stata approvata...... l'importante è insultare... sport preferito da NOI italiani......
roberto 2013-12-28 15:01:12
l'hanno votata o no? non si è insultato nessuno si è semplicemente evidenziato un comportamento non coerente! si chiama critica!
Giacono 2013-12-28 17:08:53
Ma perché ancora vi bevete le bugie del PD?
Stefano. 2013-12-28 17:28:43
Si meritano di peggio, visto che fanno i porci comodi loro, se gli italiani non si svegliano e aprono gli occhi te li ritrovi di dietro con i pantaloni tirati giù! continuiamo a star zitti e boni!
Franco Giannini
Franco Giannini 2013-12-28 18:59:39
Ritenevo che qualcuno/a locata in "alto", avrebbe spiegato il/la suo/a presa di posizione nelle "aule parlamentari" . Non certo per delle scuse, perchè "l'infallibilità" dei nostri politici non li porta a farlo mai. Invece sembra che la cosa più importante e prioritaria sia stata quella di voltare pagina e ritornare a parlare di animali. Loro, almeno, sia nel bene che nel male non parlano, non criticano, non commentano, ma i loro padroni, magari, felici di trovare un santo per i loro beniamini, lo/a votano con un occhio di simpatia!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!