SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
F.lli Marchetti - Raccolta e trasporto rifiuti non pericolosi

Stangata di Natale su 4 locali: chiusi Mamamia, Snoopy, Monella e Bambola

Provvedimento del Questore di Ancona per problemi di ordine e sicurezza pubblica. Riapriranno dall'8 gennaio

11.951 Letture
33 commenti
Il comandante dei Carabinieri di Senigallia, Lorenzo Marinaccio

Il 24 dicembre, per quattro locali di Senigallia e Montemarciano, è arrivata una pesante sanzione da parte del Questore di Ancona, notificata ai gestori dai Carabinieri della Compagnia senigalliese comandati dal Capitano Lorenzo Marinaccio.

Si tratta di un provvedimento di chiusura per 15 giorni, dal 24 dicembre al 7 gennaio inclusi, nei confronti dei night club “Bambola”di Montemarciano, “Snoopy” e “Monella” di Senigallia, oltre che della discoteca “Mamamia” di Senigallia: ai quattro locali è stata sospesa la licenza comunale che consente loro di esercitare.

I provvedimenti decisi dal Questore di Ancona, nascono, secondo quanto riferito dal Comando dell’Arma, “a seguito di proposta presentata dalla Compagnia Carabinieri di Senigallia poiché ritenuti necessari per la salvaguardia di un’imprescindibile, urgente ed improrogabile tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica gravemente pregiudicati dalle frequentazioni e dalle vicende penalmente rilevanti che si sono verificate all’interno dei citati locali“.

Commenti
Ci sono 33 commenti
Ingrao
Marius 2013-12-24 17:54:46
Era ora....
gio 2013-12-24 18:37:57
si potrebbe essere più chiari!!!
ovvero ripercorrere i fatti che hanno portato alla richieste da parte dei tutori dell'ordine??
gio 2013-12-24 22:54:09
Strano
3 locali di un certo genere chiusi
1 locale per divertimento giovanile chiuso

Se ci si vuole divertire dovesi va??
MMT. 2013-12-24 23:41:46
Ecco,siete riusciti a rovinare le vacanze di Natale a centinaia di persone,se non di più. Avete chiuso dei locali sotto periodo di feste,dove ragazzi,lavoratori potevano svagarsi in maniera semplice,avete fatto chiudere il Mamamia che a capodanno poteva essere,anzi era,una destinazione sicura per i giovani che non potevano uscire dalla propria città,o quelli che abitualmente frequentano il locale,ragazzi DI TUTTE LE MARCHE;se non siete d'accordo con il lato dello "svago" allora ve lo metto sul piano economico,molte persone sono dipendenti del locale il quale da loro denaro che permettono loro di andare avanti autonomamente,parlo di baristi,tecnici,PANINARI,sicurezza ma anche di semplici ragazzi/e della mia età che si occupano di pubbliche relazioni che tramite ciò traggono un profitto,anche se minimo,comunque sia consistente. Sinceramente non so neanche perché scrivo queste parole,tanto non riuscirete mai ad arrivare a mettermi nei panni di chi realmente vive la realtà del mondo della notte,perché voi parlate di "pericoli" che non ci sono di "fatti" che sono creati da persone prive di buonsenso ma placati da persone PROFESSIONALI(sicurezza) nel minor tempo possibile,come accaduto SEMPRE. Comunque sia volevo dire la morale di tutto questo "AMBARADAM DI PAROLE" VIVIAMO IN UNA SOCIETA' SENZA SENSO CHE CI NEGA OGNI COSA E VOI INSENSIBILI PERSONE CHE SIETE AL POTERE,NEL VOSTRO PICCOLO O NEL GRANDE,QUALSIASI ESSA SIA LA POSIZIONE, A VOI CHE FATE RISPETTARE LE LEGGI E POTREGGETE CHI ANCHE A VOI STA (...omissis...) VOLEVO DIRE..NON CAPITE NIENTE DI NIENTE .. GLI INCIVILI SIETE VOI CHE NON RISPETTATE NOI. ES. CHIUDERE UN LOCALE PERCHE' E' SUCCESSO UN FATTO PERICOLOSO CHE LA SICUREZZA HA SUBITO INTERROTTO E' COME CHIUDERE UN AUTOSTRADA PERCHE' MI FACCIO 10 KM A 200 km/H SENZA CHE UNO SBIRRO MI VEDA. CIAO.
PIE 2013-12-25 01:07:36
era ora!!!!! Ma li chiudessero x sempre!!!!
floriano schiavoni 2013-12-25 10:14:55
NON Bisogna mai andare oltre certi limiti.
A sentire i miei alunni in alcuni lòocali si va oltre il limite!!
marco 2013-12-25 11:14:36
Ad Ancona un carabiniere stava progettando una rapina alla banca d italia, a senigallia un altro veniva arrestato dai colleghi x spaccio .... le caserme quando le chiudete??
Mario 2013-12-25 11:16:02
Si ma chiudeteli per sempre. Grazie.
Pamela 2013-12-25 11:47:02
Buongiorno sig Floriano, sono una mamma e, riprendendo le sue parole, é vero, non bisogna oltrepassare i limiti, ma ciò succede anche nelle scuole e non per questo le fanno chiudere, capita che nelle scuole si spacci, ci si picchi, si verifichino atti di bullismo, ma non accade sempre e giustamente non si fanno chiudere e si cerca di prendere provvedimenti verso i responsabili.. Nelle scuole ci sono insegnanti, e sicuramente non è il suo caso, incapaci di insegnare, assenteisti e menefreghisti, ma non capita spesso che vengano licenziati!! Da genitore di un ragazzo 19enne posso dire che attribuire alla scuola l'ignoranza dei nostri figli sia riduttivo, attribuire ai media la loro maleducazione é altrettanto sbagliato, perché allora trovare nella chiusura di una discoteca la soluzione a tanti guai che noi adulti non siamo in grado di contenere? Se nostro figlio torna a casa ubriaco la responsabilità é del gestore di qualsiasi locale oppure é anche di noi genitori che non abbiamo saputo crescere i nostri figli? Puniamo, e in maniera esemplare, i responsabili, ma non chi cerca semplicemente di lavorare e, lo sappiamo tutti, lavorare in questi tempi é davvero difficile, soprattutto per i piccoli imprenditori! ....per loro il 27 del mese non arriva!!
Nicola S 2013-12-25 14:16:09
Ma che tristezza il Natale in discoteca. Proprio una tristezza infinita. Sono d'accordo che abbiano chiuso le discoteche a prescinderne dal motivo!
Mik 2013-12-25 15:28:22
W le case chiuse
albi 2013-12-25 15:38:12
Ottimo lavoro
renzo 2013-12-25 15:55:17
Però a questo punto lo stato non pretendi che questi locali paghino le tasse, visto che gli viene vietato di lavorare nel periodo migliore dell'anno
gio 2013-12-25 16:47:39
La cosa mi puzza..
Hanno chiuso dei locali che nel bene e nel male rispondevano alle esigenze di svago divertimento di giovsni e non giovani...
Locali che comunque erano controllati dalle forze dell'ordine e i cui frequentatori erano controllati dal personale dipendente dei locali che di solito sono molto attenti ai frequentatori e collaborano con le forze di sicurezza proprio perché sanno bene che se sgsrrano rischiano la chiusura.
IO MI DOMANDO :A chi giova tutto questo ovvero la chiusura di 4 locali???
I frequentatori si rivolgeranno ad altri locali indubbiamente.
Della gente perderà cil lavoro
Altri locali ci guadagneranno.
I locali che sono stati chiusi rischiano la chiusura definitiva perche oltre ai mancati introiti di questo periodo non daranno in grado fi pagare le tasse.
E lo stato alla fine ci perderà. E con esso ci perderemo tutti noi.
La voc azione al divertimento di senigallia è stata gravemente compromessa.
Nnnn aaaa
cla 2013-12-25 17:14:02
In quei locali ci lavoriamo in tantissime persone.. (...omissis...)!
Luca 2013-12-25 17:36:20
Le solite (...omissis...) Made in italy!!!siamo un paese che sta morendo di fame perché lo stato uccide le imprese....le uniche che ancora andavano erano nello svago....e bravi facciamo chiudere pure quelle...tanto i gestori non pagano un botto di tasse, tanto c'è stanno tanti lavori e anche se chiudiamo qualcosa se troverà altro....o sfadigati invece de entra in disco con il distintivo solo per (...omissis...)...rompete la testa a quei 4 stro..i che spacciano e creano problemi!!!!
Andrea 2013-12-25 18:03:09
La solita "giustizia" ad orologeria italiana. Ora sicuramente i cattivi del mamamia rimarranno nelle loro case assieme alle loro famiglie a non fare del male a nessuno. E chi invece in questi locali ci lavora e che confidava in qualche entrata extra ,magari per comprarsi qualcosa o andare a cena fuori con la propria ragazza, si ritrova con 2 settimane di serate annullate. Beh, complimenti!
DOC 2013-12-25 18:11:31
Che tristezza, tanti a festeggiare il Santo Natale e tanti a criticare le autorita' che dispongono la chiusura di luoghi che neanche dovrebbero esistere. Bravi tutti. Comunque per quelli che si scherano a favore dei delinquenti, nessuno vi costringe a restare in Italia, andate a ......... senza fare piu' ritorno. Buone Feste
DOC 2013-12-25 18:12:48
Dimenticavo, viva il COMANDANTE
DOC 2013-12-25 18:22:30
renzo
2013-12-25 15:55:17
Però a questo punto lo stato non pretendi che questi locali paghino le tasse, visto che gli viene vietato di lavorare nel periodo migliore dell'anno?

Andrea
2013-12-25 18:03:09
La solita "giustizia" ad orologeria italiana. Ora sicuramente i cattivi del mamamia rimarranno nelle loro case assieme alle loro famiglie a non fare del male a nessuno. E chi invece in questi locali ci lavora e che confidava in qualche entrata extra ,magari per comprarsi qualcosa o andare a cena fuori con la propria ragazza, si ritrova con 2 settimane di serate annullate. Beh, complimenti!.

Vi siete dati una risposta, entrate extra in nero.
Andate a lavorare alla mensa per i poveri e non dite c....
Buon Natale
JESSICA 2013-12-25 20:25:18
dai ragà ma non può chiude il MAMAMIA
gio 2013-12-25 20:53:54
@DOC..
spiegaci perchè quesati locali non dovrebbero esistere!!
non hanno pagato le tasse ? si multano
non sono in regola con le norme di sicurezza? si adeguano
non sono in regola con le autorizzazzioni?
il personale non è in regola?
sono tutte cosse che si possono sistemare; non si chiudono i locali per queste cose
marianna 2013-12-25 22:41:48
grazie!!!!!!!!!
Massimo 2013-12-26 11:43:31
par di capire sia un'articolo 100 del TULPS, quindi non un provvedimento sanzionatorio ma di carattere cautelare, di prevenzione.
Enrico 2013-12-26 11:49:04
Se questi "agenti" facessero il loro lavoro fuori dai locali non ci sarebbe il bisogno di chiudere un bel niente! Arrestate gli spacciatori o chi crea problemi con le risse piuttosto anche presentandovi qualche volta al locale! Far chiudere le attività commerciali in un periodo come questo è semplicemente da idioti!
Massimo 2013-12-26 12:38:56
@Enrico: se si è arrivati a questo punto (ammesso sia l'articolo 100 ma ne sono quasi certo) è proprio perché gli agenti hanno fatto il loro lavoro e da quei luoghi bisogna allontanare quel pericolo che si era venuto a creare nel tempo.
lino lino 2013-12-26 15:27:12
io vorrei sapere chi frequenta questi locali, soprattutto qualche foto di qualche bella donna che è tra quelle per cui è stato chiuso il locale
marco rossetti 2013-12-26 21:30:13
bravo cap.LOR. MARINACCIO.
lario 2013-12-27 20:26:54
scusate ma io non ho proprio capito di concreto cosa è successo al mamamia???? risse? prostituzione? spaccio? cosa??? io ci sono stato qualche volta, l'atmosfera è abbastanza frenetica, ma vi assicuro che la sicurezza è all'altezza della situazione e pronta a bloccare eventuali risse, ho visto io personalmente allontanare dalla discoteca alcuni ragazzi ubriachi.....
in questi commenti mi pare di leggere tantissima ipocrisia.
eeee cari genitori, se pensate che sia un luogo di perdizione per i vostri figli, sappiate che i primi responsabili di certi loro atteggiamente siete proprio voi.... parlateci di più
lario 2013-12-27 20:27:40
eeee scusate, ora dove si va per il capodanno?
Bob 2013-12-28 04:25:02
@enrico : il loro lavoro non è solo quello di arrestare gli spacciatori ecc. saremmo tutti dentro già da un pezzo... Forse questa è una buona idea...

Al mama francamente ho paura ad entrarci, non credo che per divertirsi ci sia bisogno di alcol in eccesso, di droga e di risse. In tutti i locali si trovano ma al mama sicuramente in quantità maggiore! Poi che la sicurezza fa il suo lavoro ben venga, ma loro (la sicurezza) conosce bene chi non va per ballare. Selezione all'ingresso? Può essere una idea ma bisogna voler cambiare.

Penso che bastino un po' di fantasia e voglia per potersi divertire, nient'altro. L'unica cosa che deve cambiare tra un locale e l'altro è la musica!!
fabrizio balzani 2013-12-29 13:40:01
Dovrebbero chiuderli per sempre , sono (...omissis...) e a tanti PR che procurano clienti
Inoltre le persone dedite ai night sono molte (...omissis...) , credo che tanti insospettabili ci siano dietro le gestioni di tutto cio'
Infatti ci sono persone statali e imprenditori dietro al business , un tassista e' stato ucciso davanti ad un night anni fa a Senigallia
DOC 2013-12-30 16:41:57
Per Gio. Pagare le tasse e' facile se i proventi sono ancora piu' semplici. E' facile buttar fuori gli ubriachi ma non e' altrettanto facile evitare che si ubriachino (il guadagno non e' sul costo dell'ingresso ma su quello della consumazioni) . In giro troppi PR minorenni (tutti frequentatori del Mam....) ma non diciamo caz....
Ora basta non voglio perdere tempo con gente che ha i neuroni in corto causa alcool e droghe, contro di loro non ho nulla ma sono incaz... contro chi garantisce loro qualsiasi tipo di assistenza (sanità - ordine pubblico - sicurezza). E NOI PAGHIAMO (si io pago le tasse ma non agevolo l'uso di alcool e droghe, forse rubo ai ricchi per dare ai poveri).
Buon anno
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura