SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
F.lli Marchetti - Raccolta e trasporto rifiuti non pericolosi

Miciulli, le pagelle del girone di andata 2013/2014

Paniconi, Minardi, Bellagamba e Cucchi i migliori di fine anno

1.276 Letture
commenti
pagelle miciulli

Finito il 2013 , è tempo di tirare le somme e analizzare l’andamento dei singoli giocatori schierati da mister Goldoni in questa prima parte di campionato.

MINARDI 8: Girone d’andata pazzesco, giocato ad altissimi livelli. Talento, ma anche carattere, se è vero che le prestazioni migliori sono arrivate dopo l’errore di Montemarciano.

SIMONE CINOTTI 6,5: Un ottimo avvio di stagione , poi l’infortunio, che lo costringe ai box dall’8° giornata.

NICOLAS CINOTTI 6: Ancora una volta il capitano neroazzurro ha dovuto fare i conti con la malasorte.

BALDELLI 6: Buona alternativa ad Odoguardio. Quando è stato gettato nella mischia, non ha fatto rimpiangere il titolare.

CUCCHI 7,5: Alzi la mano chi si immaginava un rendimento simile da parte dell’Airone? Sicuro e affidabile, all’occorrenza anche goleador: la più bella sopresa di queste prime 15 giornate di campionato!

GIORGINI 6: Umiltà ed esperienza al servizio della squadra.

ODOGUARDIO 7: Se da un lato ha parzialmente limitato le sue scorribande nelle metà campo avversarie, dall’altro è cresciuto sensibilmente in fase difensiva.

ROSI 7: Centrale o esterno destro, il risultato non cambia… dedicato a chi si lamenta di giocare fuori ruolo!

CERCACI 7: Ci mette un pò per arrivare in condizione, e non sempre si sveglia con il piede giusto la mattina della gara… ma quando lo fa, son dolori per gli avversari!

MASSACCI 6: Spera di trovare più spazio nel girone di ritorno.

BELLAGAMBA 7,5: Il vero punto di forza della squadra, l’unica pedina inamovibile dello schiacchiere neroazzurro. Sempre presente, mai sostituito: sarà un caso?

PIERSANTI 7: Perfetto esempio di qualità e quantità. Macina chilometri su chilometri, ma non sa solo correre dietro agli avversari e rubar loro palla, come dimostrano i 5 gol fin qui realizzati (secondo miglior realizzatore della squadra, assieme a Cercaci).

PINTEA 6: I numeri ci sono e si vedono pure, ma a sprazzi. Avrebbe bisogno di una maggiore quantità e minuti nelle gambe, ma davanti la concorrenza è spietata.

GALDENZI 7: Meno anarchico, più duttile tatticamente: ecco il nuovo “Galdo”. Un jolly tuttofare, sempre pronto a saltar fuori dal mazzo, che sa adeguarsi e non delude quasi mai, nemmeno in zona gol.

MORGANTI 6: Lascia la squadra con un gol – importante – e delle buone prestazioni.

COPPA 6: Non ci ha messo molto ad entrare in sintonia con Paniconi e Cercaci (d’altronde, parlano la stessa lingua calcistica). E’ l’acquisto che sposta gli equilibri dell’intero girone… a questo punto, da stravincere!

PANICONI 8,5: Quando si dice che un calciatore fa reparto da solo. Si presenta con un eurogol alla prima di campionato e da lì in poi non si ferma più.

MARINI 6,5: Il suo girone di andata è finito troppo presto. Tra i migliori nelle prime uscite.

BOMPREZZI 6: Discontinuo, così come le sue apparizioni nell’undici titolare.

MARCUCCI 6,5: Le sue apparizioni invece sono sempre più rare, causa acciacchi. Però, quando scende in campo, il suo dovere di bomber lo fa sempre, come il gol da 3 punti a Corinaldo…

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura