SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sena Rugby, weekend storico per la società senigalliese

Esordio in un campionato nazionale, anche se escono sconfitte sia la formazione junior che senior

1.913 Letture
commenti
La formazione senior 2013-14 del Sena Rugby di Senigallia

Sabato 19 ottobre è iniziato un week-end che rimarrà nella storia del rugby senigalliese. Non è una questione di risultati, la vittoria è stata esserci. Per la prima volta nella storia della città una squadra giovanile di rugby esordisce in un campionato nazionale. L’under 16 ha vissuto il suo debutto assoluto.

L’anticipo della prima giornata di campionato ha visto il Sena Rugby under 16 in trasferta a San Marino di fronte al Titano Bats RSM che milita nel campionato italiano.
Il campo di Chiesanuova della Repubblica di San Marino nonostante la giornata umida e nebbiosa era in ottime condizioni. I 17 ragazzi del Sena Rugby di cui ben 9 esordienti assoluti, mentre gli altri 8 avevano già giocato il campionato dello scorso anno nelle fila del Pesaro, erano seguiti dallo staff tecnico al completo e in pompa magna: Marco Boccarossa, Renato Rocchetti e Nicolò Sagrati.

I giovani senigalliesi hanno iniziato il 1° tempo all’attacco e senza timori reverenziali. Al quarto d’ora hanno avuto l’occasione per portarsi in vantaggio con una punizione calciata da Lorenzo Breccia, che purtroppo ha incocciato il palo. Solo all’ultimo minuto della prima frazione di gioco i Titano Bats, grazie ad un “intercetto”, riuscivano ad ottenere una meta trasformata. 7 a 0.
Nel 2° tempo i ragazzi del Sena hanno sofferto il pacchetto di mischia del San Marino, a cui a volte è stata permessa una spinta più lunga del metro e mezzo consentito dalle regole per questa categoria. Anche l’emozione e la non abitudine ai ritmi delle partite hanno avuto la loro influenza nel permettere ai Titano Bats di realizzare altre 3 mete di cui nessuna trasformata. Titano Bats 22 – Sena Rugby 0 (5 – 0).

Nell’esordio assoluto, in 17, in trasferta, all’estero. Per dirla con Jovanotti “mi sento una squadra fortunata”. Un esordio più che positivo per i giovani “galletti neri”, nonostante il risultato, che hanno dimostrato coraggio e determinazione, qualità che serviranno per il prosieguo del campionato come peraltro serviranno ancora dei ragazzi per completare la rosa. Gli allenamenti della under 16 si svolgono il martedì, giovedì e venerdì dalle ore 18,30 alle ore 20,00.
Nessun infortunio da segnalare nelle due compagini ed ottimo “terzo tempo” offerto dalle “mamme” San Marinesi alla cui guida c’è la presidente, nonché amica, Nicoletta Canini. Il 3° tempo è stata una consuetudine molto apprezzata come una piacevole novità sia dai ragazzi esordienti che dai loro genitori, intervenuti numerosi a sostegno del Sena.

In trasferta domenica 20 ottobre anche per la formazione Senior ospitata dal Banca Marche Macerata Rugby nel campo di Villa Potenza. Lo Staff Tecnico Marco Boccarossa e Luca Fraternale durante il viaggio si è imbattuto in un incidente stradale fra 3 moto nei pressi del casello autostradale di Marina di Montemarciano e con il dovuto senso civico ha provveduto a fermarsi e prestare i primi soccorsi ai feriti ed è ripartito solo dopo l’arrivo della Polizia Stradale, delle ambulanze compresa l’eliambulanza. Niente di più che aver svolto il proprio dovere di cittadini in linea con i principi del nostro sport: il primo è “avanzare” il secondo è “sostegno” e solo dopo viene per terzo “continuare”; comunque in attesa degli allenatori la squadra era guidata dal dirigente accompagnatore e vicepresidente del Sena Rugby, Fabrizio Francescangeli.

Alle 15,30, l’inizio della partita. Subito i padroni di casa, prendevano le redini del gioco e occupavano la metà campo del Sena Rugby vincendo sia ogni scontro diretto, che le mischie spesso trasformate in rolling moule (carrettini) specialità del rugby maceratese. Il 1° tempo finisce 17 a 3 per il Macerata.
Nel secondo tempo si esaurisce la vena agonistica del Banca Macerata Rugby e i ragazzi del Sena riprendono il possesso della palla e del territorio avversario, anche grazie ad una maggiore freschezza fisica dovuta all’ottima preparazione atletica svolta dal coach e preparatore atletico Luca Fraternale. Al 12 ‘ del 2° i maceratesi rimangono in quattordici per 10′ a causa dell’espulsione temporanea del loro n° 13 per un placcaggio alto (al collo) e la superiorità numerica si traduce in calcio da 3 punti. 17 a 6 con un finale di partita arrembante del Sena che prende il sopravvento sugli stremati maceratesi realizzando un’altra punizione 17 a 9. A 2′ dalla fine il neo entrato Kameri realizza una meta annullata dall’arbitro per una valutazione del regolamento riguardo “un avanti”. Sarebbe stato 17 a 16 e invece è rimasto: Banca Macerata Rugby 17 – Sena Rugby 9, (4 – 0).

Onore ai ragazzi del Banca Macerata Rugby, che si sono dimostrati più “squadra”, che hanno saputo aggredire e stordire all’inizio il Sena, e che hanno ben amalgamato l’esperienza degli “anziani” con i giovani innesti, di cui alcuni veramente interessanti per gioco e personalità. Ai ragazzi del Sena non resta che ritrovarsi, prendere fiducia dei propri mezzi e acquisire quel valore aggiunto che gli allenatori portano sia in termini di gioco che di preparazione fisica che sono state riconosciute dagli stessi avversari, e proseguire nel cammino di questo campionato che si preannuncia incerto ed avvincente e con la possibilità per tutte le compagini di dimostrare il proprio valore sul campo. Terzo Tempo in allegria e rispetto fra avversari. Arrivederci alla partita di ritorno.

Formazione Under 16 Sena Rugby: 1 N. Canestrari, 2 M. Fabbiani, 3 T. Manoni, 4 E. Sgarbi , 5 G. Mazzaferri, 6 A. Coppari , 7 E. Cimarelli, 8 P.Canonici, 9 L. Rinaldi, 10 N. Rocchetti, 11 R. Caiozzo, 12 D. Marchetti , 13 M. Irfan, 14 M. Abu, 15 L. Breccia a disposizione F. Stroppa e F. Rinaldi

Formazione Senior: Basili Marco, Manoni Tommaso, Rosa Edoardo,Gentilotti Simone,Belbusti Enrico, Testaguzza Luca, Riva Jeremy Orlando, Api Daniele, Feta Ervis, Sagrati Nicolò, Nwigwe Jidekene Daniel, Battisti Eugenio, Martini Denoir, Marcantoni Fabio, Forconi Michele. A disposizione:Bussoli Massimo, Fraternale Luca, Kameri Gentjan, Belogi Alessandro, Pierini Enrico, Piccinicni Tommaso, Landi Francesco.

classifica Serie C – girone Marche
1° UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 14
2° RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 8
3° BANCA MACERATA RUGBY (*) (-) 5
4° CUS ANCONA ASD 4
5° FANO RUGBY ASD (*) 3
6° AMATORI RUGBY ASCOLI ASD (-) 2
7° SENA RUGBY ASD (**) 1
8° CUS CAMERINO ASD (**) -2
9° AMATORI RUGBY FERMO 1935 (**) -2
10° PORTO SANT’ELPIDIO RUGBY (**) -6

(-) una partita in meno, da recuperare
(*) penalizzata di 4 punti per mancata partecipazione U14 s.s. 2012/2013
(**) penalizzata di 8 punti per mancata partecipazione U14 ed U16 s.s. 2012/2013

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura