SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Maltrattamenti all’ex compagna, senigalliese condannato a due anni

Pena sospesa. I fatti sarebbero avvenuti nel 2010 a Ripe

2.706 Letture
commenti
Optovolante - Ottica a Senigallia
Tribunale, sentenza

Condannato giovedì 17 ottobre a due anni, con pena sospesa, Daniele Landi, 40 anni, senigalliese, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.


L’uomo – al tempo dei fatti operaio alla Fincantieri di Ancona – nella primavera 2010 avrebbe preso a schiaffi, calci e pugni, la sua ex compagna (allora 36 anni).

Landi, che in precedenza si era separato dalla donna, con cui aveva avuto anche un bambino, dopo aver visto l’ex compagna entrare nell’abitazione di lei a Ripe con un altro uomo,  vi si sarebbe a sua volta introdotto dopo aver sfondato la porta-terrazzo; quindi, avrebbe aggredito la trentaseienne con schiaffi, pugni e calci alle gambe.

La donna venne curata al Pronto soccorso dove i medici stilarono una prognosi di 30 giorni; successivamente, decise di sporgere querela anche per maltrattamenti in famiglia, che si sarebbero verificati tra il 2006 ed il 2010.

La querela fu poi ritirata dalla vittima della presunta aggressione, ma il procedimento è proseguito d’ufficio.

L’accusato nel 2011 ha subito un grave incidente stradale che lo ha lasciato paralizzato sulla sedia a rotelle e per questo non ha ancora potuto partecipare alle udienze in Tribunale, come richiesto dal suo avvocato.

La sentenza del Giudice Antonella Marrone sarà probabilmente impugnata.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura