SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cimitero di Senigallia, esternalizzata la gestione

Rimini esprime in Consiglio dubbi sulla procedura e severe critiche sull'IMU

2.249 Letture
commenti
Ingresso del Cimitero delle Grazie a Senigallia

E’ stata discussa in Consiglio comunale l’approvazione del bilancio di previsione 2013. Per quanto riguarda il piano delle opere triennali 2013-15 si nota una cifra di ben 19 milioni di euro derivante dall’esternalizzazione di fatto della gestione del cimitero cittadino e di tutte le opere connesse. Personalmente ho posto al Consiglio una problematica di forma e di merito per come è stata portata avanti la questione.

Innanzitutto sulla forma, per capire se le procedure stessero proseguendo il loro percorso correttamente, nello specifico il lavoro dell’ing. Roccato e il parere del dirigente Laura Filonzi.
In secondo luogo di merito: proprio perché l’operazione è importante – per diversi motivi, dall’importo, ai vantaggi per l’Amministrazione, alle conseguenze che ricadono sui cittadini quando si esternalizza un servizio – è necessario che la discussione venga portata prima in Commissione e poi in Consiglio, con tanto di relazione dell’ing. Roccato. E’ una questione di trasparenza e correttezza, che dovrebbe porre ai commissari e ai consiglieri informazioni sul soggetto che subentrerebbe nella gestione dei servizi e delle opere cimiteriali: chi è? E’ della zona oppure da dove viene? quali ripercussioni sul lato occupazionale e dei costi?

Dubbi sul piano delle opere triennali sono stati posti anche nella relazione dei revisori dei conti, ed è a loro e alle loro raccomandazioni che se fossi amministratore mi affiderei. Sarà un caso che il parere sul piano è stato firmato solo da due revisori su tre?

E poi c’è il capitolo IMU. E’ una grande assurdità portare l’aliquota sulla prima casa dal 4 al 6 per mille. Dall’intervento dell’assessore Paci, più una giustificazione che altro, è venuto fuori che, avendola alzata, quando si tratterà di riaverla indietro dallo Stato, il Comune incasserà più soldi. Io personalmente la paragonerei alla promessa di “Pulcinella”: lo Stato infatti non restituirà l’IMU sulla prima casa in base a quanto messo in bilancio previsionale dai singoli comuni, ma si baserà sulle cifre incassate nel 2012 per stabilire una quota forfettaria da riversare alle municipalità.

Mi stupisce che un’Amministrazione guidata inoltre dal Presidente ANCI Marche ragioni in quest’ottica, senza considerare inoltre che si tratta comunque di soldi dei cittadini.

Commenti
Ci sono 7 commenti
un povero tra i poveri (di politica) 2013-07-20 14:01:30
"LA LIVELLA"
Chi ha avuto bisogno di acquistare un loculo al cimitero di Senigallia, o più, sa di cosa si parla. Ma quando verranno consegnati i nuovi loculi????? Pagati, al Comune, in contanti, prima di essere costruiti, con prenotazione su disegni di progettazione, consegna prevista 31/12/2012 (credo se non prima). Quando finiranno i lavori??? Quando verranno consegnati???? Sono più di 2 anni che ho pagatosubito tutto e non a stati avanzamento lavori, facendo decorrere i termini di possesso (40 anni)sin dal momento del pagamento (assurdo). Ho stretto il contratto con il Comune e lo stesso ha incassato i soldi, lo stesso doveva essere mio garante nei confronti dell'impresa che doveva costruirli. Il Comune mi ha garantito la concessione del loculo per 40 anni, gestito in quel modo. Adesso con chi dovrò parlare??? cosa cambierà da quel contratto??? quanto mi costerà in più e perchè??? Fortuna che la livella c'è per tutti e tutti abbiamo dei cari sepolti in quel cimitero. Lasciate in pace almeno i morti o volete far cassa anche con loro????
franco 2013-07-20 14:45:30
La ditta che prenderà in gestione il cimitero è di Catania con sede a Roma, ed è gestita, dopo mille giri, dalla famiglia (...omissis...).
gio 2013-07-20 15:47:06
Pensano che esternalizzando si risparmia
Non conoscono il vecchio detto che chi fa da se fa per tre.
Non solo ma esternalizzando si formalizzano tutte le pratiche e tutti i tempi si allungano
pie 2013-07-20 17:01:52
Certo! Anche cosi' fanno cassa!! E sicuramente non tengono conto dei sentimenti delle persone. Anzi non gliene frega proprio nulla!E'li che hanno una bella fonte di guadagno!!! Che schifo!!
Franco 2013-07-21 02:26:18
La ditta che prenderà il cimitero è di Catania con sede a Roma ed è gestita, con mille passaggi, dalla famiglia (...omissis...)!
Stefano. 2013-07-21 12:13:07
Perchè non esternalizzano alcuni lavori che fa qualche dirigente, c'è solo da guadagnarci!
Roberto 2013-07-21 15:40:58
Sono veramente schifito dalla situazione attuale, pensate che se cambiano, migliora? Io non ci credo!!!:(
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione