SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Comì di Cucina

La Provincia di Ancona taglia le consulenze esterne per 45 mila euro

Casagrande: "Una buona pratica all'interno della revisione della spesa, ma basta tagli lineari"

1.241 Letture
commenti
Soldi, euro, banconote, monete

Continua l’opera di razionalizzazione della spesa corrente da parte della Provincia di Ancona. Ammonta infatti a circa 45 mila euro il risparmio accantonato in bilancio con il taglio delle consulenze e l’impiego del personale interno per la valutazione dei progetti relativi ai bandi per gli incentivi all’occupazione, la creazione di impresa e i corsi di formazione del primo semestre di quest’anno.

Una buona pratica – spiega il commissario straordinario Patrizia Casagrande – che si inserisce nel contesto di revisione della spesa che stiamo portando avanti ormai da diversi anni e che ha contribuito a fare della Provincia di Ancona un ente sano e virtuoso. Speriamo che ciò costituisca anche un elemento di riflessione per il governo: non si può continuare con un’insostenibile politica di tagli lineari ai fondi destinati agli enti locali. Siano premiate quelle amministrazioni che hanno dato prova di saper tenere i conti in ordine“.

Commenti
Ci sono 2 commenti
Franco Giannini
Franco Giannini 2013-07-03 17:35:43
Ovvero... si chiude la stalla (e fino ad oggi non si era compreso che era una "buona pratica" e che quindi si sbagliava?), quando la masseria (la Provincia) sta per essere smantellata (soppressa... o almeno io ancora ci spero!!).
pie 2013-07-03 21:04:23
Il commissario straordinario quanto lo paghiamo?? Servve???
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura