SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

‘Ndrangheta, arrestato nelle Marche Pasqualino D’Elia

Coinvolto in sette omicidi, l'uomo era nascosto in un casolare a Potenza Picena

Carabinieri, auto, gazzelle

Pasqualino D’Elia, personaggio noto nell’ambito dell’Ndrangheta per alcuni omicidi, è stato arrestato dai Carabinieri nelle Marche. Condannato a 30 anni di carcere per essere coinvolto in almeno sette casi di omicidio e nelle faide tra famiglie ‘ndranghetiste tra Catanzaro e Lamezia Terme, l’uomo è stato bloccato all’interno di un’abitazione nelle campagne di Potenza Picena.

I carabinieri sono riusciti a mettere le manette ai polsi di Pasqualino D’Elia grazie agli spostamenti del figlio, che lo riforniva di cibo, bevande e beni di prima necessità.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura