SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia: ‘case fantasma’ in affitto, 32enne condannato

Chiedeva acconti per alloggi inesistenti con annunci sul web

Truffa su Internet

Ennesimo caso di truffa via internet. Pubblicava finti annunci riguardanti l’affitto di case o immobili per il periodo estivo in tutta la provincia di Ancona, tra cui Senigallia.

Le inserzioni apparivano su portali specializzati con i dati, immagini e caratteristiche dell’alloggio. Solo che le abitazioni in questione non esistevano.  I fatti risalgono oramai al 2010: le persone rimaste vittime del raggiro sono state 18.

Una truffa che ha permesso a Roberto Tizi, 32 anni, nato a San Benedetto ma residente a MartinSicuro, di incassare una cifra di poco inferiore ai 7mila euro.

Gli investigatori sono risaliti al 32enne grazie alla carta prepagata, dove le ignare vittime versavano gli acconti per le ‘case fantasma’. L’uomo è stata condannato nella giornata di venerdì 14 febbraio a sei mesi di reclusione e ad una multa di 400 euro.

Commenti
Solo un commento
Alessandro 2013-03-10 17:06:01
DOBERMAN !!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS