SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia sotto la neve: A-14 in tilt, strade collinari bloccate

Solo alcune ore di pausa, poi la perturbazione è ripresa senza sosta - FOTO

L'autostrada A-14 paralizzata dalla neve vicino al casello di Senigallia

Ha ripreso vigore e sembra voler continuare la nevicata che, dopo aver completamente imbiancato Senigallia nel pomeriggio del 3 febbraio, ha ricominciato a cadere senza sosta nella notte e nella mattina del 4 febbraio. Ed ora iniziano a fare sentire disagi che prendono consistenza.

Sebbene nell’area urbana di Senigallia le vie principali siano sgombre, in seguito ai numerosi interventi di mezzi spazzaneve e spargi sale, si registrano molte criticità dovute al forte vento che forma cumuli di neve sulle sedi stradali di molte vie collinari e dell’autostrada adriatica.

L'autostrada A-14 paralizzata dalla neve vicino al casello di SenigalliaAddetti della Protezione Civile ci hanno riferito che la corsia sud dell’A-14 è completamente paralizzata fino quasi ad Ancona nord, a causa dei mezzi pesanti che non riescono a percorrere i saliscendi tra il casello di Senigallia e quello del capoluogo. Il risultato è quello che si vede nelle fotografie: una colonna compatta di automezzi, in cui solo qualche auto riesce a muoversi.

Si sta cercando di far uscire quanti più veicoli possibili al casello di Senigallia e la Protezione Civile, ci riferiscono due addetti, sta organizzando la distribuzione di bevande calde ad automobilisti e camionisti bloccati negli abitacoli.

Via Po, a Senigallia, è sostanzialmente percorribileSempre dagli uomini della Protezione Civile ci arrivano notizie di tante strade interrotte già nelle prime colline senigalliesi: in particolare sono critici i collegamenti con Roncitelli, Sant’Angelo e Montignano, solo per citare le frazioni di Senigallia, ma abbiamo testimonianze di grandi difficoltà anche sulle strade dei Comuni dell’entroterra. E le previsioni, ancora da confermare attraverso un bollettino ufficiale, stanno già parlando di un peggioramento previsto per domenica 5 febbraio

Una strada secondaria, su cui si è già formato uno strato di ghiaccioLa viabilità cittadina, dicevamo, sembra essere migliore, anche se, come è immaginabile, sono tanti i senigalliesi che hanno scelto di muoversi a piedi. Il problema delle prossime ore, col calare del buio sarà la formazione di lastre di ghiaccio sulle strade, fenomeno che si è già verificato la notte tra il 3 e i 4 febbraio nelle vie meno percorse.

Commenti
Solo un commento
Giuseppe Verdi 2012-02-04 14:59:30
Che figata la neve, ma fino a quando rimarrà tale? poi lascerà il posto solo a disagi e problemi!!!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura