SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Anconanotizie.it

Fine luglio all’insegna della musica organistica con il Festival internazionale

Emozionanti i concerti di Senigallia e Corinaldo del 28 e 30 luglio, prossimo appuntamento il 3 agosto

Alessandro Bianchi (organo) e Mauro Piazzi (trombone) in concerto nella Chiesa di San Francesco di CorinaldoE’ stato un intenso fine settimana di musica e suggestioni, quello alla fine di luglio, grazie al XFestival Organistico Internazionale. Molto applauditi sono stati infatti i due concerti previsti dal cartellone, giovedì 28 alla Chiesa dei Cancelli di Senigallia e sabato 30 alla Chiesa di San Francesco a Corinaldo.

A Senigallia, giovedì 28 luglio, nonostante i tanti appuntamenti dell’agenda cittadina, la chiesa del Cancelli era gremita. Le due musiciste Letizia Romiti (organo) e Elena Romiti (oboe) hanno proposto pagine di Haendel, Purcell, Telemann, Pasquini, Bononcini e Verdi molto apprezzate dal pubblico.
Un concerto pulito ed equilibrato, tecnicamente ineccepibile accolto da una chiesa piena e anticipato dalle parole dell’assessore alla cultura del Comune, Stefano Schiavoni che ha ribadito la vicinanza e il sostegno al Festival, come una manifestazione di prestigio e rilievo per la città, ma anche per il territorio.

Prova ne è l’adesione alla proposta di ampliare il Festival da parte di diversi comuni della Diocesi nei quali sono presenti organi storici restaurati. Tra questi anche Corinaldo, dove sabato 30 luglio si è svolto un concerto particolarmente affascinante e nuovo, sia per l’accostamento tra organo e trombone, sia per il repertorio eseguito.
Alessandro Bianchi (organo) e Mauro Piazzi (trombone) hanno infatti regalato al pubblico che affollava la chiesa, pagine mai eseguite prima nel contesto del Festival e inusuali anche in ambito nazionale, sia di autori antichi che contemporanei (con la scelta di alternarli nella prima parte). Pagine alcune delle quali composte da organisti e espressamente scritte per l’organista Bianchi, specialista nella musica contemporanea accreditato a livello internazionale.
In programma anche l’Hosannah per Trombone e Organo di Franz Liszt, proposto data la ricorrenza dei 200 anni dalla nascita, ma soprattutto perché fu il primo, con questo brano, a scrivere appositamente per questo organico. Prima di lui, le esecuzioni per organo e trombone sono sempre trascrizioni. In questo pezzo, sono emerse inoltre le potenzialità del trombone, strumento che il pubblico ha potuto ascoltare anche in versione solistica, occasione rara anche in altri generi.

Dopo aver mostrato il timbro morbido e pastoso nelle tonalità acute, in questo pezzo di Liszt, Mauro Piazzi ha rivelato la potenza di cui è capace lo strumento, esplorando la tessitura grave e gravissima richiesta. Particolarmente apprezzata dal pubblico la composizione di Marco Lo Muscio, anch’essa scritta per l’organista Bianchi, Visioni da “Minas Tirith” (The White Tree), omaggio al romanzo di Tolkien Il Signore degli anelli. Un pezzo di musica descrittiva, molto ben scritta facendo leva anche su tecniche compositive tratte dal rock e da melodie della tradizione celtica e molto ben eseguita, sfruttando magistralmente le potenzialità dell’organo Mascioni.
Musica di grande suggestione che ha catturato il pubblico arrivato anche da diverse città limitrofe e da Senigallia, fino al bis, uno “Spiritual” in cui i due musicisti hanno confermato la loro bravura e l’interessante accostamento tra organo e trombone, adatti anche musica leggera e non necessariamente “colta” nella sua accezione più classica.

Il Festival Organistico Internazionale prosegue mercoledì 3 agosto a Montignano di Senigallia, Chiesa di San Giovanni Battista con Andrea Macinanti (organo) e Davide Burani (arpa).

Il Festival Organistico Internazionale di Senigallia è curato dal Maestro Federica Iannella, promosso e sostenuto dalla Fondazione Uccellini-Amurri, dal Comune di Senigallia – Assessorato alla Cultura, dai Comuni di Belvedere Ostrense, Corinaldo, Ostra Vetere, Ripe, Serra de’ Conti, da sponsor privati e in collaborazione con la Diocesi di Senigallia. Il Festival gode del patrocinio della Regione Marche.

Tutti i concerti si terranno alle ore 21.15, con ingresso gratuito.

Info www.organsenigallia.com


da Alessandro Piccinini Comunicazione

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura