SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Conclusi gli incontri al "Caffè Alzheimer" di Senigallia

Bilancio dell'iniziativa promossa dalla Cooperativa Progetto Solidarietà e sostegno ai familiari

Netservice - Realizzazione e promozione siti web

Il manifesto della Cooperativa Progetto Solidarietà sull’iniziativa Caffè AlzheimerIn questi giorni si sono conclusi gli incontri del Progetto Caffè Alzheimer, promosso dalla Cooperativa Progetto Solidarietà di Senigallia e realizzato grazie ad un finanziamento delle Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi. Viene spontaneo fare un bilancio dell’iniziativa che è cominciata nell’ottobre 2009.

Con tale progetto è nato a Senigallia un nuovo punto di incontro per chi ha a che fare con la malattia di Alzheimer. Si è trattato di un progetto sperimentale cominciato con l’atteggiamento di chi ha intenzione di vedere in corso d’opera quali erano le reali esigenze. I risultati sono andati oltre le aspettative: le iniziative del Caffè si sono rivelate efficaci e centrate, con una grande capacità di coinvolgere altre realtà territoriali che hanno dato contributi molto significativi condiviedendo le finalità del progetto.

Se il coinvolgimento del territorio è un primo risultato va sottolineato anche il fatto che questo progetto ha permesso la diffusione nella nostra zona dei metodi basati sul “conversazionalismo”: un modo di affrontare l’Alzheimer non rinunciando mai a “risvegliare le parole rimaste nella memoria di chi è malato” e mettendo sempre al primo posto il benessere della parsona malata.

logo Caffè AlzheimerUn altro contributo particolarmente significativo è dato dall’aver strutturato dei gruppi di sostegno per familiari: anche questo è un modo nuovo per la nostra zona di affrontare il problema. Un modo che apre molte prospettive a chi fa i conti tutti i giorni con problemi grandi e “schiaccianti”; attraverso gli incontri del gruppo di sostegno non si risolve tutto ma si impara a condividere e a guardare le cose da più punti di vista, così da poter affrontare con più forza le difficoltà.

Gli “Incontri al Caffè” poi, che hanno usufruito del contributo economico dell’Anteas di Senigallia, hanno rappresentato un’esperienza fortemente positiva per i partecipanti, un luogo dove ci si poteva di nuovo divertire e rilassare insieme: malati e familiari.
Le attività del Caffè hanno coinvolto familiari, operatori e volontari e soprattutto hanno creato un nuovo luogo a Senigallia “Il Caffè Alzheimer” che si occupa di questa malattia mettendo a disposizione di chi ne ha bisogno tutte le risorse possibili.


dalla Cooperativa Progetto Solidarietà
Anna Paola Fabri – Presidente

Progetto Solidarietà
Pubblicato Venerdì 31 dicembre, 2010 
alle ore 12:51
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!




Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura