SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Belardinelli Auto

Ultimo appuntamento per la rassegna "Mercoledì d’Essai" a Senigallia

Il 12 maggio sarà proiettato il film "Questione di punti di vista", spettacolo unico alle 21:15

Locandina del film "Questione di punti di vista"Si conclude la rassegna cinematografica organizzata dal Cinema Gabbiano di Senigallia "Mercoledì d’Essai". L’appuntamento di questa settimana, la sedicesima, è con il film drammatico di Jacques Rivette "Questione di punti di vista" con Sergio Castellitto e Jane Birkin.

SPETTACOLO UNICO ORE 21:15
NAZIONE: Francia, Italia
ANNO: 2009
GENERE: drammatico
DURATA: 75’
REGIA: Jacques Rivette

TRAMA:

Il giorno prima dell’inizio della tournée estiva, il proprietario e fondatore di un piccolo circo scompare tragicamente. Per tentare di salvare la stagione, i membri della compagnia decidono di rivolgersi alla figlia maggiore, Kate.

Anche se ha lasciato il circo da una quindicina d’anni, nello stupore generale, Kate accetta di sospendere le sue attività attuali e di unirsi a loro. Il caso vuole che sulla sua strada incontri un italiano, Vittorio, che, intrigato dalla personalità di Kate e appassionatosi alla vita del circo, decide di seguirli per un periodo.

Poco a poco si inserirà nella vita della compagnia, fino a fare il grande passo ed entrare nello spettacolo. Ma soprattutto si sforzerà di svelare il segreto di Kate: perché un tempo aveva abbandonato il circo, perché ha accettato di ritornarvi…

dal Cinema Gabbiano Senigallia

Cinema Gabbiano
Pubblicato Martedì 11 maggio, 2010 
alle ore 11:35
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno