SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Autotrasporti Pellegrini standard

Basket: la Goldengas Senigallia perde di un punto (67-66) dopo un overtime

I biancorossi sfiorano l'impresa sul parquet di Recanati dopo una partita davvero combattuta

2.944 Letture
commenti

PallacanestroAl termine di una gara non adatta ai deboli di cuori, i ragazzi di coach Regini escono sconfitti di una sola lunghezza e dopo un overtime dal Pala Cingolani di Recanati.
La Goldengas ha dimostrato ancora una volta di essere comunque una grande squadra, capace di giocarsela fino alla fine anche con la prima della classe.

Mercoledì al palasport di Via Capanna, incontro delicatissimo tra Goldengas e Faenza, seconde in classifica a 36 punti.

“Serie A, serie A. Ce ne andiamo, ce ne andiamo, ce ne andiamo in serie A”.
E’ ricorrente il coro che serpeggia a fine gara al Pala Cingolani di Recanati dove La Fortezza, dopo vera una battaglia agonistica contro la Goldengas, vince ed  approda con ben tre giornate d’anticipo nell’olimpo della serie A Dilettanti.
I senigalliesi non hanno comunque niente da recriminare, avendo lottato a viso aperto per tutto l’incontro.

La cronaca – Primo quarto che viene giocato con grande intensità da ambo le parti: recanatesi che si portano subito avanti 9-0; ma a Baldoni, Caldarelli e Di Trani rispondono Gnaccarini ed Esposito: alla fine si chiude 16-16.
Nel secondo periodo, Recanati riesce ad allungare portandosi sul +4, ma la Goldengas impatta a quota 22. Il guizzo nel finale di tempo è dei locali che chiudono 32-26 sfruttando l’ottima vena di Pierini e di Caldarelli. Al riposo lungo, La Fortezza è dunque avanti di sei lunghezze.

Nel terzo quarto fioccano le emozioni con Recanati che prova ad allungare e vola sul 39-32 al 25′, ma Senigallia si riporta in scia e non molla di una virgola la presa: al 28′ il punteggio indica 41-39 per i padroni di casa.
L’ultimo periodo è al cardiopalma: con la tripla del biancorosso Filippetti, La Fortezza si trova sotto 51-50 al 34′, ma è un’altra bomba, questa volta del locale Viale a portare Recanati sul +3 (54-51). Si continua a segnare poco ma sempre dalla lunga distanza e così Amici porta Senigallia sul 56-54 al 37′.
L’ultimo minuto è da infarto: a 13″ dalla fine Filippetti, sul 56-56, sbaglia i due tiri liberi che portebbero dare l’allungo alla Goldengas, ma sul ribaltamento di fronte Caldarelli perde la palla.

I 40 minuti regolamentari finiscono dunque 56-56 e si va al supplementare.
Anche nell’overtime l’intensità è altissima con Recanati che vola sul +5 al 42′ con i due liberi di Chiaramello (61-56). La Goldengas non molla e arriva prepotentemente sul -1 (64-63) prima che, a 21 secondi dalla fine, il punteggio tornava in parità: 66-66. L’ultimo guizzo lo mette a referto Oscar Chiaramello che realizza un tiro libero a 12 secondi dalla fine e chiude il confronto sul 67-66 per Recanati.

Appena arriva la sirena di chiusura può cominciare la festa. Tutta la città festeggia la sua squadra che approda in serie A Dilettanti al termine di una stagione straordinaria.

La Goldengas, ancora seconda a quota 36, ma insieme a Faenza che ieri ha battuto Chieti 73-56, se la dovrà vedere mercoledì in casa proprio contro la compagine faentina.
Dunque, appuntamento al palazzetto di via Capanna mercoledì 14 ore 20.30, per una sfida davvero delicata e importante per la classifica, in vista dei prossimi play-off.

Tabellino:
GOLDENGAS SENIGALLIA 66:
Gnaccarini 17, Maddaloni 6, Penserini 6, Esposito 16, Pierantoni;
Papa ne, Monticelli ne, Amici 14, Filippetti 7, Kosanovic.
All. Regini

Arbitri: Benatti di Medolla (Mo) e Soavi di Casalecchio di Reno.

Parziali: 16-16 32-26 42-44 56-56 67-66.

Risultati della prima di quattro giornate a orologio:
Pall. Faenza – BLS Chieti 73-56
La Fortezza Recanati – Goldengas Senigallia 67-66
Gattamelata Albignasego – Fiorese Bassano 79-71
Naturino Civitanova – E’ Vita Budrio 85-73
Tecnolegno Fossombrone – Gs Torre de’ Passeri 67-58
Euroforn Gualdo Tadino – Texa Roncade 89-86
Acmar Ravenna – Stamura Bk Ancona 74-73

Classifica dopo la prima giornata ad orologio:
Recanati 44
Senigallia 36
Faenza 36
Padova 34
Chieti 32
Civitanova 30
Bassano del Grappa 30
Budrio 26
Fossombrone 26
Gualdo Tadino 22
Torre de’ Passeri 22
Ravenna 18
Roncade 16
Ancona 6

di Andrea Marcellini

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura