SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Car Multiservice - Gomme a prezzi shock - Centro servizi auto a Senigallia

“Cardiologia Utic di Senigallia al lumicino per mancanza medici e attrezzature obsolete”

Comitato Difesa Ospedale: "La prova da sforzo, questa cosa importante ma impossibile per i cittadini"

Utic-Cardiologia di Senigallia

Questo il resoconto di un cittadino del 19 gennaio 2019: “L’apparecchiatura per la prova da sforzo si è nuovamente rotta e le prenotazioni sono state bloccate.”

L’Ingegneria clinica, deputata all’autorizzazione delle riparazioni con sede in Ancona, e le nuove regole di intervento ci mettono una vita per far intervenire chi di dovere.

Che dire?
Questa la prassi: prima si fa richiesta all’Ing.clinica di Jesi, poi vengono loro, gli addetti della Ditta. Ma siccome è sempre un problema che la ditta può risolvere passa altro tempo prima che il tutto possa essere autorizzato.

Se poi c’è da spendere soldi, altro tempo. E’ un incubo per gli operatori che come tali non possono far altro che sollecitare gli interventi.

Basti dire che  un apparecchio semplice quale un Holter pressorio è in ditta da ben tre mesi e non lo riparano se l’Ing. clinica di Jesi non firma l’autorizzazione alla spesa!
Lavorare in queste condizioni è diventato un incubo! Perché c’è solo la burocrazia, solo quella!

Per fortuna che la scopìa della sala pacemaker, anche quella rotta per cui le urgenze venivano gestite utilizzando il blocco operatorio, è stata riparata.

Apparecchio importantissimo per la cittadinanza: ad ottobre erano stati impiantati n. 102 PaceMaker grazie alla professionalità e dedizione dei sanitari, medici e infermieri presenti pur se non in numero sufficiente alla dotazione organica richiesta per un ospedale a norma con 26 posti letto.

La scopìa che stanno utilizzando è stata recuperata circa due anni fa in chirurgia dove non veniva utilizzata, e ha quindi una ventina d’anni di età!

Gli operatori stanno lavorando con apparecchi obsoleti! E ovvio che si rompano!

I cittadini cosa devono aspettarsi da una simile (dis)organizzazione, non sarebbe ora di comperarne una nuova?

dal Comitato Difesa Ospedale Senigallia

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura