SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Barocci (PD Senigallia): “Volgare e disgustoso il post sui social contro Mangialardi”

Il segretario dem locale: "Il novello Manzoni (Piero Manzoni) ci dimostra che questa è la maturità politica della destra"

1.581 Letture
commenti
Screenshot post contro Mangialardi

Le parole e le azioni qualificano le persone, e quando queste persone sono esponenti di una parte politica o di un comitato che “dovrebbe” tutelare e difendere un bene comune, finiscono per attribuire la stessa qualifica alla parte che rappresentano.

La destra usa espressioni di facile effetto, che attirano like e condivisioni sui social, per avviare un processo di progressiva banalizzazione del linguaggio politico.

E’ lo storytelling della destra populista che ha rinunciato ad argomentare e ad approfondire, e nella comunicazione privilegia la superficialità, la leggerezza, perfino la volgarità.

Il post volgare e disgustoso pubblicato da un esponente della destra senigalliese, presidente del comitato espressione del sindaco di Senigallia, dimostra la pochezza e la volgarità verso cui si vuole spingere il confronto politico e sociale.

Trasuda odio, non distanze politiche.

Quando una parte politica vive un periodo di evidente difficoltà, per esempio per la situazione della sanità nel nostro territorio, non ha altro modo per confrontarsi che abbassarsi all’insulto e alla rozzezza dei toni.

Il novello re Mida nel rappresentare escrementi per promuovere i propri punti di vista vuole far cadere il confronto ad un livello primordiale e villano con la speranza di trascinare a quel livello tutte le altre forze che si oppongono e svolgono la propria attività politica, invece, con argomenti costruttivi e modalità civili.

Massimo BarocciOppure possiamo pensarlo come il classico atteggiamento infantile del bimbo che utilizza per la prima volta immagini e parole per lui negate o proibite, usate dai grandi, in modo da dimostrare una presunta raggiunta maturità (politica?); sforzo inutile, crescere, anche politicamente, significa ben altro.

Il novello Manzoni (Piero Manzoni) ci dimostra che questa invece è la maturità politica della destra che sdogana la merda come arma di confronto, evidentemente non ha altre armi o ha finito le munizioni.

Non è il segno dei tempi perché i tempi che viviamo esigono ben altri atteggiamenti, ma è il loro marchio di fabbrica. Vogliono conferirsi il copyright della volgarità e della bassezza politica, glielo lasciamo volentieri.

Massimo Barocci
Segretario PD Senigallia

Commenti
Ci sono 7 commenti
miguel2 2024-05-06 18:32:39
Sui social e un continuo attacco agli espone di destra/ centrodestra appesi a testa in giù, ridicolizzati in ogni modo così come vile la tradizionale macchina del fango di sinistra che vede solo quello che fanno gli altri. Non ho visto l’indignazione che ha suscitato la Salis per Matteo Falcinelli, non visto lo sdegno per la Meloni a testa in giù che ricordo e stata DEMOCRATICAMENTE eletta dal popolo Italiano. Continuate ad insistere con gli stessi metodi squadristi, (vedi i recenti fatti con Vannacci) non avete niente da proporre oltre ad attacchi personali e continuate a difendere certi soggetti che non può vedere più nessuno! Criticavate gli avvisi di garanzia e difendete i prescritti! Non vi segue più nemmeno l’ombra vostra
fra77 2024-05-07 10:45:04
@miguel2. L’ipocrisia fa parte della politica,idem la macchina del fango gettata da tutti contro tutti in tutti gli schieramenti,poi riguardo alla Meloni la informo e le ricordo che non è stata eletta da nessuno come nessun altro presidente del consiglio in quanto si eleggono i parlamentari e non il presidente del consiglio.
frulla_48
frulla_48 2024-05-07 17:13:48
facedo seguito al commento di "@miguel2", quele sia il cognome registrato in comune :-)) non è dato sapere, lo tranquillizzo: la Meloni farà presto una legge per l'elezione diretta del Presidente del consiglio
giulianagianni1 2024-05-07 20:52:56
credo proprio che la replica, peraltro molto forbita, abbia involontariamente e mi permetto di dire scioccamente, fatto pubblicità a colui che ha pubblicato non so dove, forse Facebook , la stupida spiritosaggine.
Se l offesa era così toccante, sarebbe stato sicuramente meglio far partire una denuncia per diffamazione, cosa che nell ambiente politico, stranamente, raramente avviene .
forse perché queste sono ormai, in questi contesti, ahimè, le migliori strategie che possono offrire i ns rappresentanti per migliorare la società.
Ovvero discussioni da osteria che non portano a nulla né da una parte né dall'altra .
sig. ri della controparte, per favore, fate opposizione seria, non fatevi prendere in giro dai politicanti della domenica e non da ultimo siate più furbi.
Glauco G. 2024-05-08 16:13:00
Per come ho capito io...se è la sinistra a pubblicare post del genere o se sbeffeggia (via social o tv) la dx..allora si chiama "libertà di fare satira"...se è la dx a fare le stesse cose della sx..allora è disgusto..... ho capito bene? chiedo per un amico!
Glauco G. 2024-05-08 16:20:51
Un esempio divertentissimo (visto che è satira)...qualcuno palesemente di sx (on faccio nomi) fece una divertentissima vignetta (ancora se ci penso rido tantissomo perchè divertentissima e per unlla volgare o di cattivo gusto)..dove insultava liberamente..ops no scusate....si parla di sx quindi non insulta ma fa satira..quindi..mi correggo...dove faceva satira contro Arinna Meloni...non un personaggio politico..non un personaggio pubblico...non un personaggio noto..ma la sorella di Giorgia Meloni...dove faceva vedere lei a letto con un uomo di colore che spaventato dichiarava .."è tuo marito?"...e Arianna Meloni con tanta tranquillità rispondeva "Tranquillo, sta tutto il giorno a combattere la sostituzione etnica"...ma io ora dico..ma che spettacolo la satira vero? faccio quasi fatica a scrivere da quanto rido...altroi che gli insulti squallidi e disgustosi della dx.
miguel2 2024-05-08 17:26:57
@Glauco G sono convinti di avere la verità in tasca, fanno esattamente quello che criticano ma se lo fanno loro va bene.
Sai chi è sempre convito delle sue idee e non si mette mai in dubbio?
Una citazione di Voltaire dice "Il dubbio è scomodo ma solo gli imbecilli non ne hanno.”
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura