SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Cuochi Ancona

Parte a Senigallia un ciclo di conferenze sulla fotografa Maria Spes Bartoli

Dal 6 dicembre 2023 al 3 gennaio 2024 a Palazzetto Baviera, a cura di Simona Guerra

Fotografia di Maria Bartoli Spes

In occasione della mostra in corso a Palazzetto Baviera MARIA SPES BARTOLI. Prima fotografa (fino all’8 gennaio) si terrà un ciclo di incontri a cura di Simona Guerra su questa poliedrica fotografa.

Maria Spes Bartoli (nata a Senigallia nel 1888) fu la prima fotografa professionista ad aprire un suo atelier nelle Marche, nel 1924. Con il suo impegno lavorativo ed artistico, contribuì a cambiamenti importanti nel modo di definire la figura femminile all’interno della nostra società. Il valore artistico delle sue opere anticipa l’inizio della storia fotografica di Senigallia città della fotografia alla seconda metà dell’800.

Gli incontri, ad ingresso gratuito, si terranno il mercoledì alle ore 18,30, a cadenza settimanale, fino al 3 gennaio. Le conferenze, tenute da studiosi ed esperti, vedono l’intervento di fotografe contemporanee marchigiane e dell’associazione Donne di carta.

Si inizia mercoledì 6 dicembre ore 18,30 parlando di autoritratto. Simona Guerra parlerà degli scatti di Maria Spes Bartoli dialogando con autrici marchigiane che oggi lavorano attraverso la fotografia su sé stesse, in modi molto diversi tra loro. Saranno quindi presenti Francesca Tilio, Rita Vitali Rosati, Rita Santanatoglia.

Il 13 dicembre si prosegue con il prof. Giovanni Ricciotti che parlerà de “I Bartoli e la tipografia Giovanni Puccini: ricostruzione storica di una collaborazione”.

Il 27 dicembre 2023 Gianluca Quaglia parlerà dei cambiamenti urbanistici e paesaggistici che Senigallia e il suo territorio hanno subito nei decenni “I Bartoli e le Marche: immagini di un territorio tra ‘800 e ‘900″.

Mercoledì 3 gennaio 2024, si terrà l’atteso incontro dedicato ai diari di Maria Spes Bartoli, di cui la dott.ssa Vanessa Sabbatini ha curato la trascrizione. Faremo dunque un “Viaggio nei diari di Maria Spes Bartoli” incontro a cura di Vanessa Sabbatini in collaborazione con le “voci” dell’Associazione Donne di carta.

Il ciclo di incontri, organizzato in collaborazione con il Comune di Senigallia, accompagnerà la mostra in corso fino all’8 gennaio al Palazzetto Baviera.

La mostra fotografica “Maria Spes Bartoli. Prima fotografa” – a cura di Simona Guerra in collaborazione con Vanessa Sabbatini – è promossa dalla Regione Marche e realizzata dal Comune di Senigallia nell’ambito degli eventi di Senigallia, città della fotografia e vede la collaborazione della Fondazione Cassa di risparmio di Jesi, della BTEC di Carpi e dell’agenzia di comunicazione Pikta Studio di Senigallia.

Programma incontri

Sala del Fico, Palazzetto Baviera

mercoledì 6 dicembre 2023 _ ore 18,30
Gli autoritratti di Maria Spes Bartoli. Fotografe di ieri e di oggi, nelle Marche
Simona Guerra dialoga con Francesca Tilio, Rita Vitali Rosati, Rita Santanatoglia

mercoledì 13 dicembre 2023 _ ore 18,30
I Bartoli e la tipografia Giovanni Puccini: ricostruzione storica di una collaborazione
a cura di Giovanni Ricciotti

mercoledì 27 dicembre 2023 _ ore 18,30
I Bartoli e le Marche: immagini di un territorio tra ‘800 e ‘900

a cura di Gianluca Quaglia

mercoledì 3 gennaio 2024 _ ore 18,30
Viaggio nei diari di Maria Spes Bartoli

a cura di Vanessa Sabbatini e

dell’Associazione Donne di carta

________________

Maria Spes Bartoli

PRIMA FOTOGRAFA

20 ottobre 2023 – 8 gennaio 2024

Palazzetto Baviera, Senigallia

Info e prenotazioni

www.comune.senigallia.an.it
www.feelsenigallia.it
366 – 679.79.42
circuitomuseale@comune.senigallia.an.it

Biglietteria elettronica www.ciaotickets.com

BIGLIETTERIA
– Ingresso intero €. 4,00 (cittadini di età superiore ai 25 anni)

RIDUZIONI
– Ingresso agevolato €. 2,00 – cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e ai docenti delle scuole statali con incarico a tempo indeterminato;

– Ingresso ridotto €. 3,00 – soci FAI, Touring, Coop Alleanza 3.0, Archeoclub d’Italia, Pro Loco, CNA, AVIS Senigallia, Associazione Albanostra – Cassa Mutua G. Leopardi, e possessori del biglietto di ingresso alla Rocca Roveresca o al Museo Archeologico Statale di Arcevia, special card per soci BCC Fano, turisti ospiti delle strutture alberghiere di Senigallia muniti di apposito riconoscimento;

– Gratuito per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore a 18 anni e per gli iscritti alla Libera Università per Adulti di Senigallia e nei casi previsti dal D.M. 11 dicembre 1997, n. 507 e ss.mm.ii.

– Esibendo il biglietto di ingresso alla Rocca Roveresca di Senigallia si avrà diritto a un biglietto ridotto per la mostra.

– Sono disponibili biglietti cumulativi con le altre mostre presenti.

Esibendo il biglietto di ingresso alla Rocca Roveresca di Senigallia si avrà diritto a un biglietto ridotto per la mostra.

Sono disponibili biglietti cumulativi con le altre mostre presenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura