SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Biciclette bici elettriche Mancinelli - Senigallia

Alla scoperta dei cineasti di Senigallia

Martedì 6 dicembre alla Piccola Fenice

Confluenze invita tutti, Martedì 6 dicembre alle ore 21, alla  Piccola Fenice, Via Battisti 31 Senigallia,  ad un grande appuntamento con il Cinema d’autore Made in Senigallia!
 

È una stagione felice per i nuovi cineasti della nostra città. Tra concorsi vinti, riconoscimenti internazionali, bandi assegnati e premi possiamo dire che Senigallia sta sfornando registi che fanno e faranno parlare di sé. Confluenze ha scelto di investire e sostenerli concretamente. Vi  proponiamo una carrellata dei lavori più recenti o più importanti.
Tutti i registi presenti in sala!
Questo il programma:
 
Verso Casa di Giulia Casagrande 2022, 20’ 
Prima proiezione nazionale a Corto Dorico, poi Senigallia e festival in giro per l’Italia.
Dopo aver trascorso molti anni all’estero e la fine del suo matrimonio, Silvia torna a vivere nella campagna marchigiana assieme alla figlia, Aurora. La sua casa le sembra, ora, irriconoscibile. Prova dunque a riscoprire un senso di appartenenza a quel luogo, dedicandosi alla costruzione del giardino assieme alla madre, Marinella, radicata nelle Marche da quando è nata. Aurora, invece, in conflitto con Silvia, cerca il suo posto altrove, riuscendo a provare un senso d’amore nuovo che la legherà alla terra e alla madre.
 
 
Flumen di Lorenzo Cicconi Massi, 2021, 4’30”  
Produzione Confluenze
Ho scoperto solo ora il fiume e il suo corso apparentemente insensato. Un mondo a parte che taglia in due la terra in cui viviamo. Dentro i suoi argini si sprigionano tante suggestioni, ascoltate da una voce, lette in un romanzo oppure viste al cinema. Provo a rappresentarle attraverso il bianco e nero delle mie fotografie. Lorenzo ha recentemente ricevuto il riconoscimento di “Maestro della fotografia”.
 
I fiumi non tornano indietro di Simone Francescangeli, 2021, 8’ 
Produzione Confluenze
L’annosa ricerca della forma, del senso… dell’acqua. Incertezze, inciampi, gioie e dolori; l’eterno avanzare verso… il mare. I fiumi non possono tornare indietro.
 
Sound boys: at the River di Edoardo Pasquini, 2022, 6’23”  
Produzione Confluenze. Presente fuori concorso a Corto dorico 22 e premiato come Miglior Regia Cinema Regione  Marche al Fabriano Film Fest. Al Torino Film Festival Edoardo Pasquini e Viktor Ivanov hanno ricevuto il Premio Rai Cinema Channel e il Premio speciale della Giuria per il corto Old tricks.
Essere Soundboys non è un semplice mestiere: è una vocazione. Il vero Soundboy ricerca il giusto suono, a digiuno e senza sonno, se necessario. Sempre pronto ad un impegno serio, un’arte basata su precisione, pazienza, amore e dedizione. Ma tutto ciò è vano senza il più sacro degli elementi: il silenzio. In sala anche il co-creatore Viktor Ivanov
 
Drive di Stop2, 2020, 1’   
Attualissimo!!
L’Haiku è una breve poesia giapponese di soli tre versi. È una poesia del non detto, la fotografia di un attimo di vita chiuso in pochissime sillabe. Un haiku parla restando in silenzio. Drive è un haiku in immagini, un film di soli sessanta secondi. 
 
Ingresso soci e >25 €3, non soci €5
associazione-confluenze
Pubblicato Lunedì 5 dicembre, 2022 
alle ore 10:08
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura