SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Come combattere l’ansia con i rimedi naturali

Cos'è l'ansia: ansia patologica e ansia normale

Rimedi naturali contro l'ansia

L’ansia rappresenta una delle minacce più gravi per la nostra salute. Secondo l’Associazione Europea Disturbi da Attacchi di Panico, il 79% dei partecipanti ad un sondaggio ha avuto, durante l’ultimo mese, manifestazioni fisiche frequenti e intense di ansia; il 73% si percepisce come una persona molto apprensiva, che si preoccupa facilmente di piccole cose/situazioni; il 68% dichiara di avere non poco disagio a stare lontano da casa o da luoghi familiari, mentre il 91% trova molto spesso difficoltà nel rilassarsi. Numeri che fanno ben capire le dimensioni di un fenomeno in continua crescita, soprattutto in Italia.

Cos’è l’ansia
Secondo gli studiosi l’ansia è la risposta naturale del corpo allo stress. È un sentimento di paura o apprensione per ciò che verrà. Il sentimento nervoso prima di un importante evento della vita durante una situazione difficile è un’eco naturale della reazione originale di “lotta o fuga” innescato da una scarica di adrenalina. L’ansia è quindi un’emozione normale messa a punto dall’organismo come meccanismo di allarme per evitare dei pericoli che direttamente o indirettamente minacciano la sopravvivenza.

Sono diversi i sintomi di questo disturbo. L’ansia, infatti, può presentarsi all’improvviso, come nel panico, oppure gradualmente, nel corso di diversi minuti, ore o giorni. Può durare da pochi secondi ad anni, sebbene una durata maggiore è più caratteristica dei disturbi d’ansia. L’ansia è percepita in modo diverso, a seconda della persona che la vive. I sentimenti possono variare da farfalle nello stomaco a un cuore che batte troppo forte. Il disagio è dovuto al fatto che ci si sente fuori controllo, come se ci fosse una disconnessione tra mente e corpo. La persona ha una sensazione generale di paura e preoccupazione, oppure teme un luogo o un evento specifico.

Ansia patologica e ansia normale
In linea di massima l’ansia si distingue in due tronconi. L’ansia normale che riguarda uno stato di tensione psicologica e fisica che implica un’attivazione generalizzata di tutte le risorse per reagire a uno stimolo realmente esistente, spesso ben conosciuto, rappresentato da condizioni difficili e inusuali o percepite come tali. E l’ansia patologica quando interferisce con il benessere psico-fisico. È caratterizzata da uno stato d’incertezza rispetto al futuro, con la prevalenza di sentimenti spiacevoli.

Combattere l’ansia con i rimedi naturali
Per combattere l’ansia possiamo fare ricorso ad alcuni rimedi naturali che possono essere molto utili. In molti lo sottovalutano ma l’olio di canapa, chiamato anche olio di CBD, è un ottimo alleato per tenere a bada l’ansia e non solo. Se vuoi saperne di più clicca qui. Anche il magnesio può essere molto utile perché è coinvolto nelle reazioni più importanti del nostro benessere. La carenza oggi è più comune di quel che si pensa; uno dei sintomi è proprio l’ansia. Stesso discorso per gli omega 3 che proteggono dalla depressione anche dall’ansia. Secondo uno studio gli studenti che hanno assunto 2.5 mg di acidi grassi essenziali per 12 settimane, hanno mostrato meno ansia prima di un esame rispetto ai colleghi che avevano assunto un placebo.

Ed il cioccolato? Alcune ricerche dimostrano che riduce l’ansia grazie alla sua capacità di limitare il cortisolo circolante, che di solito è elevato in caso di forte stress e ansia. Ma non solo. Secondo una ricerca dell’Università di Cambridge la presenza di magnesio aiuterebbe anche a indurre sonni tranquilli, migliorando il ritmo sonno/veglia. Non bisogna tuttavia esagerare per la presenza di xantine, sostanze eccitanti – come la teobromina.

Per combattere l’ansia, inoltre, pare non esserci nulla di meglio della luce naturale per aumentare i livelli di vitamina D, la cui presenza nell’organismo è fondamentale per ridurre i sintomi di ansia e depressione. E una breve pausa di un quarto d’ora non serve solo ad alleviare lo stress, ma permette anche di beneficiare di tutti i vantaggi dell’attività all’aria aperta, a maggior ragione se la passeggiata si svolge in mezzo al verde e non in un’area urbana.

Lo sport, da sempre, è ritenuto uno dei più validi alleati per abbassare i livelli di stress e di ansia. Stando ai risultati di diverse ricerche, all’organismo sono sufficienti appena 21 minuti di esercizio fisico per sentirsi bene e ridurre in modo significativo i sintomi dell’ansia. E alcuni studiosi sono anche convinti che l’aumento della temperatura corporea, che è una normale conseguenza dell’attività aerobica, possa alterare i circuiti neurali che controllano la funzione cognitiva e l’umore, compresi quelli che influenzano il rilascio di serotonina (un neurotrasmettitore noto anche come “ormone del buonumore”), migliorando così lo stato d’animo generale e favorendo il rilassamento. Chiudiamo con un bel bagno caldo. L’aumento della temperatura corporea aiuta a regolare l’umore e l’ansia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura