SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il Consigliere Mancini interviene sull’esibizione della ‘cantante naziskin’

"Chiedo al Sindaco di intervenire ufficialmente sulla vicenda anche in direzione degli organizzatori"

10.844 Letture
26 commenti
Dionna Dal Monte a Senigallia

Riguardo alla esibizione dellacantante naziskin sul palco del Summer Jamboree, con tanto di svastica e saluti romani, vorrei sottolineare che simili atteggiamenti e contenuti, che grondano sangue e sopraffazione,  non appartengono né alla nostra Repubblica né alla comunità cittadina senigalliese. Ritengo anche che dovrebbero essere estranei da una occasione di festa, di musica e di svago come il Summer e mai considerati normali o accettati come manifestazione di preteso estro artistico da parte di chicchessia.

L’episodio non va minimizzato da parte di nessuno perché, come ci ha insegnato un grandissimo che visse le tristissime vicende del lager, “è accaduto e, quindi, può accadere di nuovo”, tanto più se la memoria vacilla e lascia posto all’indifferenza.

Chiedo al Sindaco di intervenire ufficialmente sulla vicenda anche in direzione degli organizzatori perché reclutino con più attenzione i cantanti chiamati a partecipare all’evento. E non si banalizzi l’incidente perché, in fin dei conti, le canzoni di quella tipa parlerebbero d’altro: anche le SS in servizio ad Auschwitz mandavano alle famiglie lettere piene d’affetto e nostalgia per i loro bambini lontani, mentre bruciavano i figli degli altri.

Commenti
Ci sono 26 commenti
tommaso 2013-08-14 15:03:32
Toccherebbe spiegare anche agli organizzatori e al sindaco che le razze non esistono e quindi non esistono neanche le feste interraziali. Esiste invece la lotta contro tutte le discriminazioni compresa quella "razziale" nella quale il sindaco e gli organizzatori devono decidere da che parte stare
renzo 2013-08-14 15:10:46
Sono commosso... Grazie Mancini per le belle parole che ci regali sempre anche se nessuno le ha mai richieste.
Bond, James Bond 2013-08-14 15:23:21
Anche gli esponenti della polizia politica che lavoravano nei GULag mandavano lettere piene di affetto ai loro figli mentre uccidevano gli ebrei. Tuttavia nessuno critica se durante le manifestazioni sindacali si sfila con il pugno chiuso e la maglietta con scritto CCCP........eh, la solita superiorità morale della sinistra.
rione 2013-08-14 16:00:40
Renzo vorrei risponderti anche in altri articoli ma commenti in ogni dove, spesso e non riesco a seguirti. I tuoi commenti sono davvero interessanti. Complimenti. Purtroppo lavoro e non ho tutto il tuo tempo libero. Comunque a Mancini gliel'ho chiesto io.
FABIO 2013-08-14 16:09:09
Sicuramente da segnalare...come atteggiamento, ma voglio dire se al festival di San Remo è stato portato il coro dell'Armata Rossa con tutti gli onori degli organizzatori.. con un Toto Cotugno che si è lasciato pure sfuggire un nostalgico pensiero per quell'unione sovietica che non c'è piu'... be se è passato tutto quello quasi in sordina... tutte queste grandi polemiche per una ragazzetta che gioca a fare il saluto romano direi che è esagerato.
renzo 2013-08-14 16:24:37
Rispondimi pure con calma. Ti aspetterò sempre.
MARCELLO GAMBARARA 2013-08-14 16:31:23
Faccio mia la richiesta del Consigliere Mancini, sperando che il Sindaco Mangialardi prenda posizione sull'esibizione della cantante naziskin sul palco del Summer Jamboree, ed aggiungo che la stessa cosa è accaduta a San Lazzaro (paese nell'hinterland di Bologna)e dove il Sindaco Macciariti è intervenuto con durezza sull'accaduto dichiarando "Su queste cose non si scherza. Inerzia, lassismo, far finta di niente sono esattamente strumento, anche se involontario, di una strategia di penetrazione, infida, di aberrazioni totalitarie, che invece abbiamo il dovere di impedire e di respingere".

Ora il primo cittadino di San Lazzaro (BO) promette provvedimenti. "E' proprio per rispetto di chi è caduto per la nostra libertà che occorrono vigilanza e fermezza. La città, prosegue Macciantelli, "ha sempre affermato, e ancora una volta riafferma, i valori della Resistenza, della condanna di ogni forma di farneticazione a favore dell'orrore nazista. Poi è possibile che quella persona non sappia quello che fa, ma l'ignoranza, in queste cose, non è un'attenuante". E promette: nessun cachet sarà versato all'artista.
Queste dichiarazioni sono riportate nel sito WWW.REPUBBLICA.IT e vi è indicata la notizia che anche nella nostra città sia avvenuto la stessa esibizione,dove Dionna Dal Monte si è esibita.
L'articolo su Repubblica.it prosegue:
In una nota sulla sua pagina Facebook l'entourage di Dal Monte, a proposito dell'esibizione di Senigallia, scrive: "La storia è assurda. I nostri testi non parlano di politica. Ci dispiace per avere creato "imbarazzo" tra gli organizzatori e forse tra chi era in backstage (nessuno dalla platea avrebbe potuto vedere anche con un binocolo il tatuaggio), ma noi siamo quello che siamo, nel bene e nel male. Noi non mischiamo musica e politica, ma non rinneghiamo le nostre idee: troppo facile. Orgogliosi di essere quel che siamo". E la diretta interessata: "Il mondo ha problemi più grandi dei miei tatuaggi".
Dunque alla luce di tali dichiarazioni spero di leggere a breve la presa di posizione del Sindaco Mangialardi nei confronti dell'esibizione della cantante di Dionna Dal Monte e nei confronti dell'Associazione Summer Jamboree che è responsabile delle scelte artistiche della manifestazione.
Marcello Gambarara



(14 agosto 2013)© Riproduzione
Rachele 2013-08-14 17:31:05
Una domanda. Se si sa che questo gruppo musicale ha questo orientamento e non lo nasconde, se si sa che poteva succedere una cosa così, mi domando perchè sono stati invitati.
Non è polemica, si capisce, ma veramente non si capisce come sia potuto succedere.
Che poi non hanno nemmeno l'odore degli anni 50 se si voleva rimanere in tema.
Melgaco 2013-08-14 17:35:25
azz...pure il copyright sui commenti...mi sento arretrato come questa polemica
Melgaco 2013-08-14 17:40:31
Infatti ha ragione Rachele. Questa è la dimostrazione che tutta sta gran organizzazione nel Summer non c'è, altrimenti una cappella del genere non l'avrebbero fatta. Diciamo pure che è una manifestazione organizzata a omissis di cane che espone il Comune, colpevole perché caccia 200mila euro a (...omissis...), a imbarazzanti figuracce.
Luigi Rebecchini 2013-08-14 18:28:34
Caro Roberto sono completamente in sintonia con le tue valutazioni politiche. Aggiungo anche il danno grave che l'esibizione di questa cantante potrebbe produrre. Il Summer Jamboree non deve trasformarsi in un nazi-festival, sarebbe la sua fine. Come fanno a non capirlo Sindaco e suoi alleati? La manifestazione ha bisogno di un potenziamento culturale, di un indirizzo culturale assai più chiaro per evitare derive culturali inquietanti. Intanto da subito è necessario condannare quella esibizione senza minimizzare e senza misere giustificazioni.
Tek On Top No Stop 2013-08-14 18:35:33
a quanto pare questa c'ha il saluto romano facile. anche sul corriere della sera on line c'è un articolo.

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/politica/2013/14-agosto-2013/show-cantante-neo-nazista-parco-resistenza-2222615018960.shtml
Gherardo 2013-08-14 18:51:51
Ma poi avete visto il cappello che indossa la ragazza ? E' quello della polizia della DDR ... quindi la ragazza mi sembra confusa tra destra e sinistra ...
mario Rosso 2013-08-14 19:18:23
Gherardo quello è permesso, la dittatura e il terrorismo di sinistra sono buoni, quelli di destra invece sono il male dell'Italia, cosi hanno democraticamente deciso i ""vincitori"" (vigolettato due volte non una) dell'ultima guerra.
Melgaco 2013-08-14 19:52:49
Sì, infatti. Detto che quello che è successo è grave, tutti sti comunisti che fanno i verginelli fanno vomitare.
claudiabalena 2013-08-14 21:56:58
Vi dimenticate che il saluto romano Italia è un reato: "apologia di fascismo". Un reato non si discute. E buttarla sulle sterili polemiche che leggo qua e la significa spostare l' attenzione su argomenti qualunquisti ed assolutamente ridicoli perdendo di vista la vera questione.
Melgaco 2013-08-14 23:29:00
Non fa schifo solamente ciò che è reato. A me il comunismo fa schifo. Anche se è legale.
Michele 2013-08-14 23:40:00
Come? l'occupazione abusiva e' un reato ma lo si mette in discussione, il reato di clandestinita' che in Italia viene ignorato, fumare marjuana e altra roba? Solo quello che vi pare e legge e va rispettato, bella filosofia.
Melgaco 2013-08-15 02:39:00
Ma di che ti sorprendi? Li conosciamo. Hanno due pesi e due misure e la pagliuzza nell'occhio altrui la vedono meglio della trave nel proprio.
giuseppe 2013-08-15 07:07:13
Polemiche inutili: il vero razzismo è quello della sinistra verso tutti coloro i quali sono diversi dalla stessa ideologia di "pensiero".
Dave Stirling 2013-08-15 10:21:09
Io mi domando solo perchè hanno chiamato **QUESTA**.
Se le chiedi se le piaceva il periodo anni '40/'50 ti risponde "Ah, si, i Nazisti ammazzavano gli Americani, bello, cantavamo Lili Marleen"... ecco. Che caspita c'entra questa, oggi, col Rock'n'Roll? Allora anche nonno suonava l'organetto, negli anni '40! Facciamo un saltarello?
So' andati fuori tema. Und hanno pistaten eine grosse Scheisse. E l'hanno fatta anche cantare.
Lapalisse 2013-08-15 11:57:20
Insomma, una si presenta con già un bel curriculum di espressioni di simpatie naziste con uno strumentista di un gruppo nazirock; sfoggia una svastica e non si scusa nemmeno... e la colpa per molti commentatori è dei ragazzetti di un centro sociale perchè hanno sottolineato la cosa e perchè non hanno la fedina pulita (paragonare qualche spinello e l'occupazione di stabili sfitti all'apologia di nazismo è il top dell'alto consesso giuridico dei luminari qua!). Una logica ineccepibile...se questi sono i 'destri' che difendono la Patria, io da liberaldemocratico poco incline a sinistra, do stavolta ragione al centro sociale. Il problema è che l'antifascismo dovrebbe essere patrimonio di tutte le forze politiche dignitose. Evidentemente questi 'destri' sono troppo 'destri' e poco dignitosi...
giuseppe 2013-08-15 16:29:16
Anche i sinistri quando troppo sinistri sono altrettanto poco dignitosi
Lapalisse 2013-08-15 18:16:00
E che avrebbero detto stavolta di così sinistro? Stigmatizzare una poco di buono nazista mi pare non esserlo.
Chiox 2013-08-15 19:48:24
Caro Roberto ti ringrazio e condivido in pieno. Quanto al commento di James Tont, nessuna superiorità della sinistra. Anche i regimi comunisti hanno i loro scheletri nell'armadio, ma almeno qualcuno ha avuto il coraggio di denunciarli...
naisha 2013-08-19 21:00:04
Faccio fatica anche a capire come tutto ciò possa essere accaduto...una cantante fascista che si esibisce con quel tipo di atteggiamento. Bisognerebbe che l'organizzazione stesse più attenta!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno