SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ponte del Vallone danneggiato dall’alluvione a Senigallia, Mangialardi sollecita il ripristino

"Si attinga alle risorse stanziate dal governo per l'emergenza alluvione e si risolvano i disagi per cittadini e imprese"

Ponte sul Misa tra Vallone e Cannella chiuso dopo alluvione 2022

“Avrei voluto essere smentito con i fatti dalla giunta regionale, invece, più passano le settimane, più è evidente che a Senigallia sul piano temporale difficilmente saranno recuperati i ritardi relativi al ripristino della regolare viabilità dopo la tragica alluvione dello scorso settembre.

È ormai assodato, per esempio, che è mancata una tempestiva risposta della Regione Marche al problema creato dall’inagibilità di Ponte Garibaldi e, ancora per lunghe settimane, la città resterà tagliata in due, con pesanti ricadute economiche sulle attività del centro storico.

Ma stessa sorte sembra toccare anche alle frazioni di Vallone e Cannella, vista la temporanea chiusura del ponte che univa i due territori e i tempi lunghi di riapertura al traffico veicolare comunicati dall’Amministrazione comunale. Ho quindi deciso di presentare un’interrogazione in consiglio regionale per capire a che punto sia l’opera di recupero del ponte del Vallone e sollecitare un rapido intervento che dia soluzione ai disagi che stanno patendo residenti, lavoratori e attività commerciali. Se è vero che il governo nazionale ha stanziato 400 milioni di euro per le Marche, è bene che una parte di essa sia immediatamente investita in queste opere”.

A dirlo è il consigliere regionale del Partito Democratico Maurizio Mangialardi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno