Articoli di
Il Punto di Svolta

– Ma come sei arrivato a capire quello che serve sul serio? – chiese Nan Bo a Nu Yu.

– Eh, l’ho capito – rispose Nu Yu – dal figlio di quella roba lì che è copiata con l’inchiostro, il quale a sua volta l’aveva imparato dal nipote di quella cosa che è letta ad alta voce, che l’aveva appreso dagli occhi bene aperti – quali dal senso di orientamento, quali da quel lavorìo che avviene quando è la necessità a insegnare -, e costui da alcune di quelle ballate dolci e dolenti, le quali poi l’avevano capito dal buio pesto, e costui ancora dal mettersi il cuore in pace. Da parte sua, quest’ultimo lo aveva appreso dalla bella incertezza che c’è prima di tutto.

Dal Libro di Zhuang-Zi, capitolo VI.

Rubrica a cura di Leo Badioli, autore del blog Il Punto di Svolta

Per SEGNALAZIONI, scrivici a ilpuntodisvolta@senigallianotizie.it

Barca da pesca

Il senso del limite

Da Leo Badioli, un racconto sulla pesca a Senigallia: aneddoti, storia ed evoluzione nel Novecento

La mappa dell'area per lo stoccaggio di Co2 "Sibilla"

Ed ecco a voi Sibilla

Conoscete già la nuova "vicina di casa" della città di Senigallia? Ce la presenta Leonardo Badioli

Ispettori ambientali in azione per il controllo dei rifiuti

Il furto dei rifiuti

Bisogna rompere il tabù del rifiuto per capire come valorizzarlo e farne fonte di ricchezza

Roberto Danovaro

L'Adriatico muore?

Leonardo Badioli intervista Roberto Danovaro, docente di Scienze del Mare all'Università Politecnica di Ancona