SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
SenigalliaNotizie.it - Iscriviti al canale Whatsapp

Pioggia intensa e allagamenti a Senigallia: problemi per fossi, caditoie e sottopassi

Ore di maltempo riattivano criticità in varie parti dell'area urbana

3.013 Letture
commenti
Via Panzini allagata

Tanto tuonò, che piovve. Dopo quattro giorni di allerta meteo gialla per le Marche, diramata quotidianamente dalla Protezione Civile Regionale, anche su Senigallia si è abbattuta una intensa precipitazione che, tra la notte e le prime ore della mattinata di martedì 21 maggio, non ha mancato di riproporre un corollario di disagi che non è nuovo ai cittadini.

Nessuna preoccupazione dai fiumi Misa, Nevola e Cesano, ma come spesso accade sono stati fossi e caditoie a dare problemi in varie parti della città.

Via Panzini e sottopasso allagatiSottopasso Perilli allagato

Nelle fotografie di questo articolo, via Panzini allagata, sottopasso per il mare compreso, così come il “consueto” sottopasso Perilli, che risultava inaccessibile al traffico veicolare a inizio mattina. Fiumi d’acqua su moltissime strade cittadine, complici le caditoie che non riuscivano a ricevere la mole di pioggia che precipitava in maniera notevole. Allagamenti anche nella zona di viale Bonopera, dove alcuni interrati sono stati invasi dall’acqua, come spesso accade quando si gonfiano i fossi.

A proposito di fossi, nel tratto terminale di fosso Sant’Angelo si segnalano nuovamente criticità, a un anno di distanza dalla tracimazione che, a maggio 2023, invase la zona di via Cavalieri di Vittorio Veneto, via Ciucci e via Rovereto.

Fosso Sant'Angelo a fine pioggia, con l'acqua che defluisceFosso Sant'Angelo a fine pioggia, con l'acqua che defluisce

Anche stavolta, ci segnalano i residenti e i comitati degli alluvionati, ci sono state ostruzioni causate dalla vegetazione trasportata dal corso d’acqua addosso alle grate che limitano il tratto tombato del fosso. Un mezzo con braccio meccanico è intervenuto per la rimozione e l’acqua è iniziata a defluire, ma a scongiurare una nuova esondazione è stata anche la pioggia che è cessata.

 

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno