SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Senigallia Concerti 2023/24 - Concerto dell\'Avvento - 17/12/2023

Tredicesima edizione dell’Uliassi Gala Dinner: 20mila euro per le malattie neuromuscolari

Solidarietà e amicizia all'appuntamento stellato a sostegno della Fondazione Dott.Dante Paladini Onlus. Ricordo di Roberto Frullini

1.387 Letture
commenti
Mauro Uliassi, Roberto Frullini, Catia Uliassi, Gabriella Frullini

Nel giorno del compleanno di Roberto Frullini, Catia e Mauro Uliassi hanno voluto ricordare la forza straordinaria dell’amico fraterno con il prestigioso Uliassi Gala Dinner – Charity Event 2023, a sostegno di Fondazione Dante Paladini, presieduta dallo stesso Frullini fin dalla sua costituzione.

Numerosi gli ospiti che hanno partecipato ieri sera, 1° dicembre, a questo appuntamento annuale, con un menù pensato per l’occasione da chef Uliassi. Ospiti d’onore i genitori di Roberto, Mario Frullini, attuale presidente di Fondazione Paladini, insieme alla moglie Gabriella, con loro anche Simone Giangiacomi, a rappresentare UILDM, sezione di Ancona.

Piatti stellati che hanno celebrato il forte legame tra Uliassi e Roberto. Dal loro primo incontro ad uno show cooking, è nata una profonda amicizia capace di generare tante iniziative per la comunità di persone con malattie neuromuscolari: dai progetti di sensibilizzazione sull’importanza di continuare a far vivere l’esperienza del gusto e dello stare a tavola a tutti coloro che soffrono di disfagia, alle iniziative di raccolta fondi a sostegno di Fondazione Paladini.

Anche per questa tredicesima edizione dell’evento, l’obiettivo è stato il sostegno ai progetti della Fondazione, tra i quali il Centro Clinico NEMO Ancona, dedicato a tutte le persone con malattie neuromuscolari e alle loro famiglie. Attivo da marzo 2022, oggi il Centro è intitolato alla memoria di Roberto Frullini, in segno di profonda riconoscenza.

Stefano Occhialini, Mario Frullini, Alessandro BaldassiniLa serata è stata occasione per raccontare l’attività della Fondazione, nata nel 2008 con l’idea di: “Creare un modello organizzativo di costante collaborazione tra operatori, organizzazioni di volontariato e malati, di promuovere la ricerca scientifica e migliorare costantemente i servizi assistenziali offerti” – ricorda il vice presidente Carlo Amedeo Paladini, che continua – “Il principale risultato, raggiunto grazie alla guida del caro Presidente Roberto Frullini, insieme alle Associazioni delle persone con malattie neuromuscolari ed in sinergia con la Regione Marche e con l’Azienda Ospedaliero Universitaria delle Marche, è stata la creazione del Centro Clinico Nemo Ancona, che rappresenta la conclusione di un lungo lavoro avviato nel 2001 da mio fratello, Dott. Dante Paladini che si impegnò con grande dedizione all’organizzazione, alla promozione e all’accreditamento in pianta stabile del Centro sino alla sua prematura morte avvenuta nel settembre del 2004.”

Presente alla serata, in rappresentanza di tutto il team del Centro Clinico NeMO Ancona, il direttore clinico del Centro, la dottoressa Michela Coccia, che ha voluto ricordare l’instancabile lavoro di Roberto Frullini nella realizzazione di un progetto che oggi è realtà.

Carlo Paladini e Michela Coccia“Credo che la cosa più bella che una persona possa fare è dedicare il proprio talento a qualcosa di grande e destinato a durare nel tempo – dichiara Michela Coccia, direttore clinico del NeMO Ancona – Ed è ciò che aveva avviato il dr. Dante Paladini, ideando un modello di cura per le malattie neuromuscolari sul territorio, allora impensabile. E questa strada è stata perseguita dal nostro Roberto, con il Centro Clinico NeMO Ancona.  Oggi al NeMO Ancona ci prendiamo in carico di oltre 500 famiglie marchigiane e del Centro Italia che vivono una malattia neuromuscolare e per noi è un privilegio essere al fianco di una comunità di persone che, come Roberto Frullini, sono pronte a lottare e a vivere per vedere realizzati i propri sogni”

In concreto la serata ha permesso la raccolta di circa 20.000 euro, che andranno anche a sostegno dei progetti di educazione, sensibilizzazione, assistenza a domicilio promossi dalla Fondazione per la comunità neuromuscolare del territorio marchigiano.

Ancora una volta, l’appuntamento con l’Uliassi Gala Dinner ha rinnovato il miracolo dell’amicizia e della solidarietà, capace di generare progetti di bene.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno