SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Fano - Banca di Credito Cooperativo di Fano - I vantaggi di essere socio

Buone notizie dalla Spiaggia di Velluto: arenile ripulito dopo i danni del maltempo

Soddisfatti il Comune e le associazioni di categoria. Strutture ricettive pronte per l'avvio della stagione balneare

1.751 Letture
Un commento
Spiaggia di Senigallia, stabilimenti balneari, riviera di Levante

“Aspettiamo i turisti sulla nostra Spiaggia di Velluto: l’arenile è stato ripristinato a tempo record, le strutture ricettive sono aperte e pronte all’accoglienza con la qualità e l’entusiasmo che hanno reso la spiaggia senigalliese un’icona delle vacanze nazionali”.

L’Amministrazione Comunale di Senigallia annuncia con fierezza la fine dei lavori effettuati a ritmo serrato dopo gli ingenti danni provocati dal maltempo che si è abbattuto su Marche ed Emilia-Romagna. Soddisfatte le associazioni di categoria che hanno trovato nel Comune un partner prontamente reattivo in un momento critico della stagione.

“La collaborazione e il dialogo con l’Amministrazione Comunale sono stati fondamentali per ripartire subito – conferma il presidente di CNA Balneari Ancona Francesco ClementiAbbiamo apprezzato il grande sforzo fatto per essere al fianco dei balneari che ci permetterà di essere operativi già da questo weekend”.

Gli fa eco il presidente regionale di Confcommercio Bramucci: “Un lavoro di squadra per cui va fatto un plauso a tutti gli operatori della Spiaggia di Velluto che hanno contribuito a ripulire in tempo record i propri tratti di spiaggia in modo da renderli decorosi già nel fine settimana appena trascorso”.

Anche essere riusciti a confermare il Mercato Europeo sul lungomare, evitando il suo annullamento, è stato un altro importante segnale della determinazione e della fiducia del mondo delle imprese sul futuro della nostra città.

Non a caso il presidente dell’Associazione albergatori Senigallia Federalberghi Marco Manfredi, nel rinnovare l’invito a scegliere Senigallia, sulla scia di quanto espresso dai colleghi, sottolinea come siano molteplici le proposte degli hotel: soggiorni mirati per la famiglia, settimane romantiche per le coppie e molteplici escursioni sia sportive che culturali che enogastronomiche.

Spiaggia di Senigallia: stabilimenti balneari si preparano all'estateSpiaggia di Senigallia, stabilimenti balneari, riviera di Levante

Il via alla stagione balneare dal fine settimana è un’ottima notizia anche per la responsabile ufficio e sindacale di Confartigianato Senigallia Francesca Pretini: “Diamo merito all’Amministrazione comunale di aver accolto le nostre richieste provvedendo tempestivamente alla rimozione dei detriti portati sulle spiagge dall’eccezionale ondata di maltempo che ha investito anche le nostre zone – commenta Pretini – I mezzi che hanno prima ripulito il litorale per poi riportare la sabbia nei tratti danneggiati lo hanno fatto in tempi rapidissimi permettendo ai nostri operatori di preparare la consueta accoglienza. Ora speriamo che l’estate inizi a farsi sentire e rilanciando l’assetto economico della nostra città.

Come ai tempi della pandemia serve ancora un’estate all’insegna della dinamicità e dell’offerta turistica il più professionale e generosa possibile. Naturalmente giocheranno un ruolo fondamentale la promozione e la qualità delle iniziative che l’amministrazione riuscirà a sostenere, ed in questo percorso naturalmente non faremo mancare tutto il supporto delle associazioni di categoria, Confartgianato in primis”.

Commenti
Solo un commento
perretti 2023-05-24 07:00:47
Ma la belle notizia riguarda solo la spiaggia cittadina o anche quelle dal Cesano al centroe dal centroa tutta Marzocca fino al confine di Marina? Normalmente le periferie non sono così seguite
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno