SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ginnastica ritmica: prima prova di Serie C per la Polisportiva Senigallia

Schierate le ginnaste di punta ai quattro attrezzi

623 Letture
commenti
Ginnastica ritmica

Sabato 25 febbraio al Domus Eventi di San Marino si è svolta la prima prova della gara di Serie C di Ginnastica Ritmica che ha visto in pedana ginnaste provenienti dalle regioni Emilia Romagna, Marche, Lazio, Abruzzo.

La Polisportiva Senigallia, che milita in serie C ormai da tempo, ha schierato le sue ginnaste di punta che si sono ruotate ai quattro attrezzi previsti da regolamento: cerchio, palla, clavette e nastro.

Al cerchio si è presentata in pedana Bellucci Esmeralda, anno 2010, che ha presentato un nuovo esercizio elevando il valore delle difficoltà ed esecutivo; per questo l’inesperienza l’ha portata a fare errori che hanno pregiudicato una buona performance, ma può ritenere questa gara come un punto di partenza per svolgere negli anni delle performance sempre migliori.

Alla palla la ginnasta Carrieri Gaia, anno 2009, anche lei alla prima esperienza in una pedana così importante, ed anche per lei l’emozione ha giocato brutti scherzi, impedendo una buona esecuzione alla quale Gaia ci aveva ormai da tempo abituate. Anche in questo caso le valutazioni tecniche ritengono questa gara un punto di partenza per migliorare le prestazioni di volta in volta.

Alle clavette Rocchetti Irene, anno 2010, la quale ha dato il massimo per poter contribuire al punteggio di squadra, dimostrando spirito di squadra e tranquillità esecutiva; anche in questo caso l’inesperienza in pedane importanti le ha fatto commettere errori che hanno sporcato una esecuzione che poteva essere sicuramente migliore.

Al nastro Ceccolini Chiara, anno 2008, che ha concluso il giro di attrezzi di squadra portando a casa una esecuzione migliorata di ben cinque punti dall’ultima gara svolta. La ginnasta più esperta ha guidato questa nuova formazione senigalliese alla massima serie che la società pratica a livello federale, dimostrando di aver la capacità di tirare il gruppo verso la strada del miglioramento, credendo nel valore del gruppo e cercando di aiutare le sue compagne nuove a queste esperienze.

Un gruppo che sicuramente porterà soddisfazioni alla società senigalliese e che si è messo subito al lavoro per la seconda prova che si terrà a Roma il prossimo week end.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura