SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Licenziamento lavoratori alla Fondazione Città di Senigallia: insorgono i sindacati

Fp CGIL e UIL Fpl: "Procedura attuata senza alcuna tutela dei posti di lavoro e dei diritti maturati. Chiediamo incontri urgenti"

2.833 Letture
Un commento
Fondazione Città di Senigallia.

Le segreterie territoriali Fp CGIL e UIL Fpl di Ancona intervengono duramente in merito alla gestione commissariale della residenza per anziani della Fondazione Città di Senigallia che ha registrato nella giornata del 30/11/2022 la decisione di procedere al licenziamento di tre lavoratori dipendenti a tempo indeterminato.

La procedura è stata attuata senza informativa e confronto con le OO.SS. e senza alcuna tutela dei posti di lavoro e dei diritti maturati dai lavoratori – denunciano Simone Morbidoni FP CGIL e Alberto Beltrani UIL FPL – venuti a conoscenza del licenziamento solo dopo l’avvio del tentativo obbligatorio di conciliazione in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo. 

Oltre a contestare la scelta strategica e politica ci chiediamo se la gestione commissariale segua l’obbiettivo di chi l’ha nominata e cioè di trasferire servizi, per il momento la ristorazione e le pulizie, ad altri gestori oppure nell’interesse di veicolare la difficile situazione finanziaria dovuta principalmente al contenzioso con la società Autostrade verso un risanamento.

Le scriventi hanno chiesto da subito un incontro urgente alla Fondazione Città di Senigallia per le gravi violazioni in termini di relazioni sindacali e di mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di conferimento di attività a terzi.

Chiedono ulteriormente un incontro alle parti politiche del Comune di Senigallia che è tenuto a vigilare sul patrimonio pubblico trasferito alla Fondazione a seguito della trasformazione delle ex IRAB e alla Regione Marche per comprendere quali siano gli obbiettivi di un commissariamento che, ad oggi, non vedono tendere al risultato di risanare una struttura che è un patrimonio sociale del territorio di Senigallia ma, di trasferire pezzi di attività a privati.

Useremo ogni modalità a nostra disposizione per tutelare oggi e sempre tutti i lavoratori della Fondazione da esternalizzazioni di attività che ledano i loro diritti e l’occupazione.

Le segreterie territoriali

Commenti
Solo un commento
favi umberto 2022-12-04 08:22:30
Giocano a fare gli imprenditori senza avere alcuna capacità imprenditoriale.....
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura