SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli della Polizia in prossimità degli istituti scolastici di Senigallia

Riprese le attività del progetto "Scuole Sicure": non solo repressione, ma anche prevenzione e sensibilizzazione

1.026 Letture
commenti
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca
Controlli di Polizia in prossimità delle scuole

In concomitanza con la regolare ripresa delle attività scolastiche, il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia ha avviato le consuete attività di vigilanza in prossimità degli istituti scolastici cittadini.

Tali servizi rientrano in una specifica pianificazione predisposta dal Questore di Ancona che, fin dal suo insediamento, ha inteso dare un forte impulso ai momenti di vicinanza della Polizia con la popolazione scolastica.

Le attività si inseriscono nel più ampio progetto denominato “Scuole Sicure”, da qualche anno avviato dal Dipartimento di Pubblica Sicurezza, che ha la finalità di assicurare una costante presenza di personale della Polizia di Stato in aree prossime agli istituti scolastici o, comunque, frequentate da studenti e dirette a prevenire non soltanto episodi di reato ma anche comportamenti di sopraffazione o di uso di sostanze illecite.

Nel corso di tali servizi, gli agenti hanno effettuato una puntuale attività di vigilanza, che ha riguardato sia gli istituti scolastici presenti presso il campus cittadino, ma anche tutti gli altri istituti del centro cittadino ed anche le scuole periferiche. Gli agenti hanno effettuato anche diverse soste in prossimità di alcuni istituti per verificare che tutto fosse regolare.

Queste iniziative, avviate fin dai primi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, nei precedenti anni hanno dato riscontro positivo non soltanto in termini repressivi, consentendo la denuncia di alcuni spacciatori o la segnalazione di assuntori, ma anche e soprattutto in termini preventivi.

L’attività, tra l’altro, viene associata ad un’altra, molto importante e consistente nella partecipazione di operatori della Polizia di Stato in occasione di incontri con gli studenti, all’interno degli istituti scolastici. Incontri questi che lo scorso anno hanno visto anche l’impiego delle Unità Cinofile della Questura di Ancona e di personale del Compartimento Polizia Postale delle Marche e che hanno consentito di fornire, a diverse centinaia di studenti, importanti spunti di riflessione in ambiti di particolare rilievo per l’età evolutiva quali quello del bullismo, dell’uso di sostanze stupefacenti o alcoliche e delle relative conseguenze dannose.

Questi incontri, spesso richiesti dalle direzioni scolastiche per sensibilizzare gli studenti su queste tematiche, a breve verranno riattivati, al fine di estendere la platea di giovani studenti consapevoli dei rischi connessi a determinati comportamenti che violano le regole del vivere civile o dannose per la salute.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno