SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Netservice - Posizionamento su motori di ricerca

Terminato il progetto “Ortaggi animati” presso la scuola primaria “Rodari”

Coinvolti gli alunni delle classi terze

Orto coltivato dai bambini della scuola primaria "Rodari"

Si è concluso con una giornata di festa il progetto “Ortaggi animati” delle classi terze della Scuola Primaria “G. Rodari” di Senigallia.

Mercoledì 1 Giugno i bambini e le bambine delle classi terze A, B, C, insieme alle maestre e in presenza della Dirigente Scolastica Paola Filipponi e dei rappresentanti dei genitori, hanno animato l’Aula Verde situata nel grande giardino del plesso Rodari, dove, oltre a svolgere attività laboratoriali, hanno raccolto e imbustato i prodotti dell’orto da loro stessi coltivato.

Un momento emozionante, quello della raccolta, che ha permesso agli alunni di “toccare con mano” i frutti del proprio lavoro di coltivazione iniziato a Novembre, arricchito da tante attività didattiche che sono state realizzate durante l’anno scolastico e i cui risultati hanno consentito l’allestimento di una ricca mostra.

Il progetto “Ortaggi animati” si inserisce in un contesto d’innovazione didattica sperimentata in questo anno scolastico dalla Scuola Primaria Rodari e Sant’Angelo all’interno della progettualità verticale d’Istituto sulla Biodiversità, tema condiviso con la rete di Scuole Green della provincia di Ancona, di cui l’Istituto Comprensivo Marchetti fa parte.

In particolare le classi terze sono partite dalla conoscenza delle varietà di ortaggi da coltivare nell’orto secondo i principi della coltivazione sinergica per conoscere e scoprire il valore della lotta integrata e dell’importanza di ogni elemento, anche il più piccolo. Attraverso percorsi interdisciplinari, le insegnanti hanno proposto ai bambini attività scientifiche, matematiche e in lingua inglese, ma anche contenuti di educazione all’affettività culminati nella realizzazione di teatrini con ortaggi animati capaci di agire, provare emozioni e risolvere conflitti.

Mettendo al centro l’acquisizione di contenuti ed esperienze pratiche e scientifiche, così come il saper esprimere con parole e rappresentazioni creative il valore e la ricchezza della diversità, garanzia di inclusione e cooperazione, gli alunni e le alunne hanno sperimentato il dialogo tra i saperi fondamento dei principi di educazione civica, a cui il curricolo verticale d’Istituto si ispira.

Gli alunni e le alunne delle classi terze A, B e C lasciano ora il testimone ai bambini e alle bambine che il prossimo anno si prenderanno cura dell’orto come da tradizione, in uno spazio che potrà contare anche sui nuovi arredi dell’Aula Verde.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura