SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Ottica Casagrande Lorella - Ottica a Senigallia

Grandi risultati per la Notte dei Musei di Senigallia

Dieci strutture coinvolte, un totale di 20 eventi tra mostre, concerti, incontri e visite guidate. Accolti oltre 1000 visitatori

Notte dei Musei 2022 a Senigallia

Lo scorso 14 maggio a Senigallia si è svolta la Notte dei Musei, un progetto inserito nell’ambito del più ampio Gran Tour Musei Marche che dal 14 al 18 maggio promuove le strutture culturali della nostra Regione.

Un progetto che ha visto a Senigallia lo svolgersi di un ricco programma di iniziative, non solo aperture straordinarie ma anche animazione musicale, visite guidate, mostre e incontri.

La giornata è cominciata con un incontro sul Palazzetto Baviera in cui si è parlato di restauro e valorizzazione e in cui sono state presentate le due linee di finanziamento che tracceranno il futuro della struttura l’effettiva realizzazione della Casa Museo. Nel pomeriggio, sempre a Palazzetto Baviera, si è inaugurata la splendida mostra dedicata a Mirella Bentivoglio per il centenario dalla nascita, in cui si sono presentate parte delle opere dell’artista appartenenti alla collezione di Poesia Visiva e Librismo del Musinf.

Un evento importante che segue l’omaggio che la 59° Biennale di Venezia le ha recentemente dedicato.

Si sono poi svolte una serie di visite guidate, eventi molto partecipati, che hanno portato numerosi visitatori all’Ex-Gil per la mostra sulla Scultura del ‘900 a Senigallia (uno dei pochissimi esempi italiani di musealizzazione all’interno di un palazzo storico che ospita uffici pubblici), all’Area Archeologica e Museo la Fenice dove i volontari dell’ArcheoClub di Senigallia hanno accompagnato i pubblico nei sotterranei della nostra storia cittadina e al Museo di Storia della Mezzadria Sergio Anselmi, dove il pubblico è stato intrattenuto, a partire dal tardo pomeriggio, da un momento musicale nella straordinaria cornice del chiostro cinquecentesco.

In biblioteca, si è svolta invece l’iniziativa I passi dell’anima, in omaggio a Jorge Luis Borges (iniziativa che proseguirà nell’ambito del Maggio dei Libri il prossimo sabato con un omaggio a Franco Battiato). La serata è poi proseguita con le visite guidate alla Pinacoteca Diocesana, al Palazzo del Duca con la visita guidata alla mostra di Roger Ballen, e alla Rocca Roveresca, con il suggestivo allestimento che ruota attorno ad uno dei primi dipinti di Vassili Kandinskj.  Il dopocena si è caratterizzo per i piccoli concerti realizzati presso la Rocca Roveresca, il Palazzetto Baviera, e l’Area Archeologica. Per tutto il giorno sono poi rimaste aperte la collezione permanente delle opere di Mario Giacomelli presso palazzo del Duca, Immensamente – Andrea Franceschini presso l’Ex-pescheria del Foro Annonario, l’allestimento dedicato a Raffaello alla Rotonda a Mare e Atlas of persistence ospitata al piano nobile della Rocca Roveresca.

La Notte dei Musei di Senigallia ha quindi coinvolto 10 strutture, alcune delle quali aperte anche in orario serale, che hanno ospitato un totale di 20 eventi tra mostre, concerti, incontri e visite guidate, e accolto oltre 1000 visitatori (di cui si segnalano anche le numerose presenze da fuori provincia).

Notte dei Musei 2022 a SenigalliaNotte dei Musei 2022 a SenigalliaNotte dei Musei 2022 a Senigallia

“Un risultato veramente eccezionale, frutto di una collaborazione fattiva tra i diversi enti  che aderiscono al Circuito Museale di Senigallia e all’impegno delle associazioni e degli animatori culturali del territorio. Mi sento quindi di ringraziare la Direzione Regionale Musei e il personale della Rocca Roveresca, Il Segretariato Regonale MIC delle Marche, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Ancona e Pesaro e Urbino, la Curia Vescovile e il personale della Pinacoteca Diocesana, il gruppo locale dell’Archeoclub,  l’Associazione Lapsus, i maestri e gli allievi della scuola di Musica Bettino Padovano, e la compagnia teatrale di Beatrice Gregorini che si sono esibiti, Chiara Diamantini e Stefano Schiavoni per la mostra su Mirella Bentivoglio, Serge Plantureux e i ragazzi Erasmus per la mostra su Kandisnkj e tutti coloro che si sono impegnati nella promozione e nella realizzazione delle iniziative” commenta il Sindaco di Senigallia Massimo Olivetti.

“Dopo una sospensione di due anni”, interviene il Vicesindaco e Assessore alla Cultura, Riccardo Pizzi“il successo di questa Notte dei Musei rappresenta un forte segnale di ripresa, il risultato corale di una collaborazione strutturata che ha messo in rete eventi culturali di vario genere, ma soprattutto di grande qualità, una scelta premiata dall’alto numero di visitatori che in un solo giorno hanno frequentato i luoghi culturali di Senigallia”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno