SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
BCC Ostra e Morro d\'Alba - Albanostra - Sussidi alla famiglia

“Avrei dovuto far vaccinare i miei figli a Senigallia, ho tardato e non c’erano più dosi”

Segnalazione di un padre, che parla di un disservizio al punto vaccinale: "Informato l'Asur di quanto accaduto"

4.499 Letture
Un commento
Hub vaccinale alla caserma dei Vigili del Fuoco di Senigallia

Riceviamo in Redazione la segnalazione di un cittadino che, nel tardo pomeriggio di sabato 12 febbraio, ha riscontrato l’impossibilità di vaccinare i propri figli presso il Punto Vaccinale di Popolazione alla caserma dei Vigili del Fuoco di Senigallia. Di seguito, quanto ci è stato riportato dall’uomo, giunto da Falconara Marittima, che ha poi informato anche Asur Marche di quanto accaduto.

Vi vorrei informare di quanto accaduto a me e i miei figli Mario e Sofia rispettivamente di anni 10 e 7, che avrebbero dovuto effettuare la seconda dose di vaccino presso l’hub Senigallia sabato 12 febbraio 2022.

Siamo arrivati al centro vaccinale alle ore 18:40 ben 20 minuti prima della chiusura del centro vaccinale, dopo averci fatto aspettare 20 minuti tra compilazione modelli C e D ci hanno detto che era rimasta solo una dose e che eravamo arrivati tardi. Tardi in che senso visto che per i minori non c’è nemmeno bisogno di prenotazione?!

Di seguito il contenuto della PEC che ho inviato anche all’Asur di Ancona descrivendo quanto accaduto.

Spett.le asur Marche,
Mi chiamo Mauro Lauretti,
Vi invio la presente mail per evidenziare e lamentare una mancanza da parte dell’hub vaccinale di Senigallia sito in via Arceviese.

In data 12 febbraio 2022 i miei figli Mario e Sofia Lauretti di anni 10 e 7 anni avrebbero dovuto effettuare la dose di richiamo del vaccino Pfizer all’orario suggerito tra le ore 14 e le ore 15. Purtroppo per impegni improvvisi e non derogabili ci siamo potuti recare presso il centro vaccinale soltanto alle ore 18:40 da Falconara Marittima. Siamo stati accolti in accettazione dove ci hanno fatto compilare il modello C e D prima della vaccinazione. Dopo aver atteso 20 minuti (il centro vaccinale chiudeva alle ore 19).

Un’infermiera e due medici ci riferivano che era rimasta soltanto una dose e le altre le avevano dovute buttare. Mi riferivano che eravamo arrivati in ritardo sull’orario assegnato. Io precisavo che nella precedente prenotazione vi era scritto che si trattava di un orario suggerito e che pertanto non dovrebbero scrivere la parola “suggerito” se poi invece è obbligatorio.

In altri centri vaccinali come il centro Paolinelli ad Ancona quando ho fatto io le tre dosi di vaccino e mio figlio Michele ha fatto le sue due dosi non sono stati mai così fiscali sugli orari. Posso comprendere che si tratta di sabato tardo pomeriggio e che l’hub vaccinale chiude alle ore 19, ma se io arrivo da Falconara Marittima con i miei figli ben 20 minuti prima sarebbe stato bello trovare una soluzione alternativa. Soluzione che invece è stata trovata nel seguente modo: stasera non possiamo vaccinare i suoi figli ma potete tornare sabato 19 febbraio 2022 la mattina. Mi stavano congedando tranquillamente dopo avermi dato “oralmente” questo nuovo appuntamento, quando io ho preteso invece di avere un appuntamento per iscritto visto quanto avvenuto in data odierna.

Quindi i dottori Maria Stella Martines e Marco Antonio Carletti tornavano alle loro scrivanie e scrivevano due righe fissando un nuovo appuntamento per Sabato 19/2/2022, su quanto scritto dai medici facevo notare che stavolta non vi era nessun orario suggerito, e chiedevo come mai, loro mi dicevano che non c’era bisogno dell’orario e che potevo presentarmi a qualsiasi orario, l’importante è che non sarei dovuto arrivare in chiusura del centro vaccinale. Ma come? Oggi l’orario era importante e sabato 19 febbraio 2022 non c’è nessun orario da rispettare?

Preciso inoltre che alle ore 18:40 quando siamo entrati nel centro vaccinale non c’era nessuna persona davanti a noi in fila, anzi c’era una madre con una bambina che anch’essi avevano la prenotazione ma che non sono stati rimandati indietro e la bimba è stata vaccinata dopo le ore 19, orario di chiusura del centro vaccinale, (questo forse in virtù dell’unica dose di Pfizer rimasta.) mi chiedo però, se i miei figli erano prenotati per oggi perché non c’erano 2 dosi di Pfizer per loro? Sono state buttate prima della chiusura? Sono state somministrate ad altre persone non prenotate?

Chiedo cortesemente che venga fatta luce sulla questione anche perché mentre le sto scrivendo sono in un freddo parcheggio all’aperto con i miei figli in attesa di essere recuperati da mia moglie che con la sua autovettura ha dovuto fare altre commissioni certa del fatto che saremmo stati all’interno di un centro vaccinale e non invitati ad uscire.

Resto in attesa di una risposta e un riscontro, magari avrò certamente torto io, però se io entro in un supermercato 20 minuti prima della chiusura e non c’è fila alle casse la spesa me la fanno fare. Se i medici ed infermieri avevano così fretta di chiudere l’hub vaccinale avrebbero dovuto comunicare come orario di chiusura le ore 18:30 e non le 19.

Vi allego le foto con la prenotazione per il giorno 12 febbraio 2022 e la successiva prenotazione prima fatta “oralmente” e successivamente su mia richiesta formalizzata con due righe e due timbri con firma.

Distinti saluti
Mauro Lauretti

Commenti
Solo un commento
Glauco G. 2022-02-14 09:36:33
Credo..e ripeto credo....che la scritta "orario suggerito tra le ore 14 e le ore 15" sia un orario non vincolante ma che dia la sicurezza alla persona che prenota che il suo turno sia rispettato (quindi con la dose a disposizione)..se poi arrivi alle ore 18:40 ..sei libero di farlo ma non sei sicuro di farlo..se le dosi erano terminate e servivano a chi (come la mamma che cita) aveva u na prenotazione per le 18:30...cosa si doveva fare? toglire la dose a chi è venuta correttamente all'orario di appuntamento per darla a lei? a me sa di classica lamentela da principino....ma forse mi sbaglio io....chiudo con un mio perosonale consiglio....se la prossima volta andrà alle 18:59..secondo me troverà ancora problemi..quindi..consiglio di andare senza orario ma partendo dalla mattina...detto questo...non significa che l'hub abbia ragione...giustamente bisogna capire e indagare (velocemente e senza dispendio di energie e risorse) su cosa sia successo..perchè bisogna migliorare e bisogna dare seguito ai diritti di tutti...anche del signore (anche se, per me, non vedo grossi torti dell'hub..per ora...ma al massimo..potrei criticare solo il comprotamento dei dottori quando hanno ridato al signore l'appuntamento).
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno







Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura