SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marinelli Sisto - Restauri, protezione e colore in edilizia

Presentazione del libro sulla storia della scuola Pascoli di Senigallia

Il 16 dicembre: intanto altre novità per l'Associazione di Storia Contemporanea

Storie di Natale 2021

Ultime da Torino: “Storie di Natale”, la pubblicazione che da 7 anni chiude le attività dell’Associazione di Storia Contemporanea (e di cui presentiamo in anteprima la copertina), è stata inserita qualche giorno fa tra i libri consigliati dal Salone Internazionale del Libro di Torino, la cui 34a edizione si terrà dal 19 al 22 maggio 2022.

“Storie di Natale” è, come noto, un libro a scopo benefico (l’incasso viene devoluto all’associazione AICCA di San Donato Milanese) e verrà presentato, giovedì 23 dicembre, per contenere un maggior numero di persone, nella Sala Conferenze della Biblioteca “Antonelliana”, con inizio alle ore 17.30.

Quanto al rinvio dell’attesa presentazione della nuova rivista di storia e cultura “il Perticari”, nome scelto in omaggio al poeta neoclassico che ha dato il nome al primo Liceo delle Marche, istituito nel 1860 dal commissario sabaudo Lorenzo Valerio. La presentazione si terrà mercoledì 22 dicembre, alle ore 17.30, presso l’Auditorium S. Rocco, e il pomeriggio sarà allietato dagli interventi degli autori di questo primo numero e da alcuni interventi musicali. La rivista è frutto della sinergia tra l’Associazione di Storia Contemporanea e il Liceo “Perticari” di Senigallia, presenta un Comitato scientifico internazionale e una composita redazione. Direttore della nuova rivista è il professor Marco Severini, docente di Storia dell’Italia contemporanea e di Storia delle Donne presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata nonché presidente della principale associazione storica cittadina.

Quest’ultima chiude il 2021 con numeri particolarmente eloquenti: le iniziative pubbliche, promosse in dieci anni di vita, hanno toccato quota 947 (tra Italia e paesi stranieri); le pubblicazioni hanno superato, con le otto dell’anno corrente, le 80 unità ed esse spaziano lungo l’intero arco della contemporaneità (dalla fine del Settecento ai giorni nostri), con un taglio che tratta la storia politica e quelle delle donne, dei viaggi, dei territori e la storia della storiografia; i soci sono divenuti 462 (dai 16 iniziali), radicati in tutto il mondo; diverse opere associative continuano, in questa vigilia natalizia, ad essere richieste dagli Stati Uniti e dall’America latina, da numerosi Paesi europei e dal continente oceanico.

L’Associazione ha previsto tre pacchetti di donazioni per venire incontro alle numerose richieste, pacchetti visibili sulla home del sito (assocontemporanea.wordpress.com). In cima alle richieste viaggia incontrastato il “Dizionario biografico delle donne marchigiane. 1815-2021” la cui quarta edizione (2021) si appresta rapidamente all’esaurimento: le ultime copie si trovano nelle librerie senigalliesi e nella grande distribuzione. Subito dietro si trovano altri tre titoli di successo del 2021 come “Fuga per la libertà”, la storia dell’eroina Alda Renzi che salvò centinaia di persone nel 1943, il “Piccolo Dizionario della grande trasformazione digitale”, curato dall’ingegner Pieraugusto Pozzi, e “Pioniere. Storie di italiane che hanno aperto nuove frontiere”, curato dalla direttrice scientifica Lidia Pupilli.

Quest’ultima è stata confermata, lunedì 13, responsabile delle Biblioteche ASC e del Centro Mazziniano. Intanto, in via Chiostergi si stanno preparando gli ultimi tre appuntamenti del 2021: giovedì 16 c’è, sempre a S. Rocco, alle ore 18.00, la presentazione del libro sulla storia della Scuola “Pascoli”, interamente scritto da autrici e autori ASC; il 22 sarà appunto la volta de “il Perticari” e, mercoledì 23, come detto, di “Storie di Natale”.

Infine c’è la programmazione di un 2022 che si presenta ricco di appuntamenti nazionali e internazionali. All’inizio di questa settimana, il canale culturale europeo “Arte” ha messo in streaming (https://www.arte.tv/fr/videos/106811-005-A/en-italie-un-rapace-pille-le-vatican/) la lunga intervista rilasciata dal presidente associativo sul bicentenario della morte di Napoleone e sul Trattato di Tolentino.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura