SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“24 luglio 2021 – E’ stata una marcia della liberazione per i diritti costituzionali”

"C'erano vaccinati e non vaccinati"

Manifestazione Ancona

“Non iniziò con le camere a gas . Iniziò con i politici che dividevano le persone tra ‘noi’ e ‘loro’”. (Primo Levi).


Ieri in centinaia di città del mondo si sono svolte manifestazioni di protesta contro la dittatura sanitaria che i governi vogliono imporre, per i loro fini, mediante il Green Pass.

Anche nelle Marche abbiamo avuto più manifestazioni. A quella in Ancona erano presenti circa 3.000 persone; tutte ordinatamente in strada, unite dal comune sentire, senza etichette e sotto una sola bandiera: la libertà di poter scegliere come vivere nel rispetto di tutti.

Erano presenti persone vaccinate e persone non vaccinate ma tutte unite dalla determinazione di poter decidere cosa fare del proprio corpo liberamente e di non volere rinunciare ai nostri diritti stabiliti in primis dalla Costituzione Italiana e poi dalle direttive emesse della Comunità Europea sulla non obbligatorietà per i cittadini di tutti i paesi europei della vaccinazione obbligatoria e del Green Pass per il Covid19 e le “sue varianti”; direttive emesse per evitare che gli stati membri creino discriminazioni tra i cittadini Europei.

La manifestazione indetta tramite il canale Telegram BASTA DITTATURA, per la nostra provincia, ha dato appuntamento ad Ancona in Piazza Cavour alle 17:30.

Dopo pochi minuti dalla piazza è partito un pacifico corteo che ha attraversato Corso Giuseppe Garibaldi, riempendolo fino a Piazza della Repubblica. Dopo un’altra breve pausa il corteo ha girato per sfilare sotto la Prefettura e successivamente ha percorso Corso Giuseppe Mazzini per andare a manifestare sotto il Municipio di Ancona.

Liberi Cittadini delle Marche per le libertà costituzionali – Senigallia.

Commenti
Ci sono 3 commenti
Ingrao
Ingrao 2021-07-25 21:24:31
Almeno tutti noi commercianti compresi sapremo chi ringraziare quando tra un mese richiudono tutto.
Mettete i nomi dei geni promotori così andremo a chieder conto quando sarà.
fra77 2021-07-26 10:58:28
Leggo: "tutte unite dalla determinazione di poter decidere cosa fare del proprio corpo liberamente"
Certo,potete fare quello che volete,anche quello che non posso dirvi,peccato che è una pandemia mondiale causata da un virus trasmissibile,ergo state dicendo solo castronerie. Siete inqualificabili,egoisti e millantatori di sciocchezze,coadiuvati da certi politicanti nazionali da strapazzo di cui ride mezzo mondo.
Magari avete bevuto e mangiato le peggio cose,ingurgitato medicinali a vagonate ma poi il problema è il vaccino! Vi aggrappate ad una sola parte della costituzione senza citarne il resto,scandalosi!
Il mondo messo in ginocchio,migliaia di morti,economia a pezzi e non dico altro....
Ah se fossi stato io al governo,lo avrei reso obbligatorio senza se e senza ma (a parte casi dichiarati e certificati che non possono farlo) e fatto pagare spese ospedaliere a gente ammalata senza vaccino! Altro che ammucchiate di manifestazioni ciarlatane...
cpiersim 2021-07-26 19:50:26
Di fronte alle legittime contestazioni per la violazione di elementari norme del diritto naturale (decidere liberamente del proprio corpo) ecco 2 decerebrati che ribadiscono norme vergognose e liberticide. Non mi stupisco che il primo dei 2 decerebrati si raffiguri con l'effigie del più grande criminale della storia: Stalin. vuoi vedere che tutti e 2 sono dei comunisti del c....?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura