SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

E’ giusto usare il phon?

Come asciugare correttamente i capelli?

Phon, asciugacapelli

Se volete sapere quale phon comprare va messo in conto che molte volte non sia facile usare il phon in maniera corretta e molte volte, nella fretta usiamo il phon troppo bollente e questo non può far altro che rovinare i capelli.

Infatti è proprio quello il problema: il phon troppo caldo non andrebbe mai indirizzato sui capelli. Quella che è l’asciugatura più giusta, che serve soprattutto per quelli che sono capelli fragili, è proprio quella naturale o almeno il phon a bassa potenza e con un getto controllato. Gli accorgimenti, almeno iniziali, per ridurre l’impatto durante una piega con il phon: evitate almeno le spazzole dure, le piastre e non applicate mai prodotti che rovinino i capelli e li asciughino a base di alcool.

E’ davvero un male usare il phon?
Soprattutto quando abbiamo i capelli lisci, sottili e soprattutto senza volume possiamo asciugare prima la base per dare volume. E se il phon è troppo caldo è proprio in quel momento che diamo più danni ai nostri capelli. Anche sulle punte e sulla lunghezza i segni di un calore troppo alto sono subito visibili, allora sarà meglio procedere con l’asciugatura naturale. Quando vogliamo usare questo tipo di asciugatura per vivere al meglio i nostri capelli allora è bene usare il phon a testa in giù, partendo dalla nuca e poi dando volume proprio dalle radici.

Potrete iniziare, se non siete abituati ad altri metodi, ad alternare le temperature del phon. Usate temperature più alte, a capelli distanti, per togliere il grosso dell’acqua. Se state facendo styling allora è più facile usare temperature più basse. Ma questo lo vediamo meglio poi.

Quali alternative ci sono per asciugare i capelli senza phon
Ci sono vari metodi per asciugare i capelli senza phon e sono tutti di buona qualità, soprattutto se abbiamo i capelli molto fragili e non abbiamo voglia di rovinarli ulteriormente con botte di calore senza senso. Allora si può usare il calore del sole, soprattutto in estate, per asciugarli naturalmente. Si può anche pensare di usare un panno in microfibra strofinando lentamente i capelli o usare la tecnica del plopping che funziona alla grande con dei capelli medi e lunghi. In questo caso abbiamo un t-shirt di cotone che avvolge la nostra capigliatura in modo che prendano una piega naturale e con un bel volume.

Come asciugare correttamente i capelli?
Abbiamo capito che è una buona cosa usare temperature differenti nei vari momenti dell’asciugatura e che è molto più facile e salutare asciugare i capelli partendo dalle radici a testa in giù. Ma non solo: è anche molto giusto usare dei prodotti che siano termoprotettori, quindi che siano in grado di proteggere il capello anche a temperature più elevate, anche se usiamo la piastra o il ferro per fare i boccoli. Consigliamo dei prodotti specifici perché esporre il capello a temperature che sono molto alte fa sì che il capello si bruci subito e quindi non c’è bisogno di arrivare a quel punto. Ci si può fermare prima grazie a prodotti coprenti e nutrienti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Emergenza Coronavirus

Coronavirus: tutte le notizie
Scarica nuova autocertificazione