SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Cuochi Ancona

Ha fatto tappa a Senigallia la campagna di Legambiente “Nontiscordardimé”

L'iniziativa di venerdì 11 e sabato 12 aprile rientra nel progetto "ViviAmo il Territorio"

iniziativa Legambiente "Nontiscordardimé"

Quasi 400 alunni all’opera tra venerdì 11 e sabato 12 aprile per la riqualificazione e valorizzazione degli edifici scolastici impegnati nelle giornate dedicate a “Nontiscordardimé“, la campagna di Legambiente che si prende cura degli spazi dedicati all’educazione e alla formazione, inserita nel progetto “ViviAmo il Territorio“, avviato da diversi anni e promosso da Legambiente Marche, Ipersimply e Comune di Senigallia con la collaborazione dell’Assemblea Territoriale d’Ambito di Ancona.

Le scuole che hanno aderito alla campagna possono, inoltre, partecipare al concorso fotografico “La scuola in un click – prima e dopo Nontiscordardimé”, dove si invitano le scuole e le classi ad inviare le immagini più significative della giornata o a manifestare i loro i sogni e le loro aspettative su quella che vorrebbero fosse la loro scuola ideale. Concorso, che nella scorsa edizione è stato vinto dalla scuola Gianni Rodari di Senigallia.

Ad aderire all’edizione 2014 della campagna sono state due sedi scolastiche di Senigallia: tre sezioni della scuola dell’infanzia Aquilone e la scuola elementare Rodari, le quali hanno effettuato dei piccoli interventi volti a migliorare, rendere più vivibile, sostenibile e bello il loro luogo di apprendimento e di lavoro.

Venerdì 11 aprile i bambini della scuola materna, grazie alla collaborazione dei volontari di Legambiente e del Comeco, il comitato di volontari dell’Ipersimply di Senigallia dedicato alle attività ambientali, si sono prevalentemente dedicati alla decorazione e abbellimento delle aule, con materiale di scarto, sul tema della “primavera”, e di piccoli interventi di riqualificazione, con l’aiuto soprattutto delle insegnanti, come la piantumazione di fiori nel giardino e l’abbellimento del cortile. Un particolare ringraziamento va ai nonni e genitori, presenti all’iniziativa, che si sono prevalentemente occupati di ridipingere i giochi per i bambini situati nel giardino retrostante la scuola.

Nella mattinata di sabato 12 aprile, è stata invece la volta degli studenti della scuola elementare Gianni Rodari a dedicarsi soprattutto alla pulizia e all’abbellimento degli spazi esterni del proprio edificio scolastico, grazie anche al fondamentale contributo dei numerosi genitori presenti all’iniziativa. È stato un momento di collaborazione e compartecipazione, dove più nello specifico, alunni, genitori e insegnanti si sono dedicati alla piantumazione di fiori e di piccole piantine nell’orto, hanno abbellito e reso più accogliente la biblioteca attraverso un grande murales e i più piccoli si sono occupati della costruzione di spaventapasseri per l’orto retrostante la scuola, ma anche la decorazione delle casette per gli uccelli e dei vasi per i fiori rientrano tra le numerose attività svolte. Durante le due giornate di volontariato ambientale, l’Ipersimply ha anche donato agli studenti un buono da 3euro per l’acquisto di prodotti alimentari e detersivi sfusi, nel pieno rispetto dell’ambiente grazie all’assenza della confezione.

Uno spazio creativo dove bambini e ragazzi crescono e di cui prendersi cura, un laboratorio che crea e diffonde bellezza”, commenta Luigino Quarchioni, presidente di Legambiente Marche. Questo vuole essere Nontiscordardimé, la storica campagna di Legambiente giunta alla XVI edizione, per investire sulla scuola dove le giovani generazioni crescono e nella capacità di lavorare insieme per il futuro. La campagna, inoltre, intende attribuire a quest’esperienza le connotazioni di un momento di educazione alla cittadinanza attiva stimolante per i ragazzi ed utile per fare presente alle amministrazioni competenti eventuali carenze e necessità di intervento negli edifici.

Anche quest’anno siamo al fianco di Legambiente e del Comune di Senigallia per suggerire comportamenti virtuosi ai ragazzi e agli insegnanti e delle scuole, su tematiche che spaziano dall’ecologia all’alimentazione – spiega Alfredo Sanasi, direttore regionale di Simply Italia – Oltre che operatori del commercio siamo infatti cittadini e genitori, membri attivi del contesto sociale in cui operiamo. Vogliamo quindi essere di supporto alla comunità, attivandoci in prima persona per la salvaguardia dei beni di interesse pubblico“.

L’assessore Campanile, presente alle attività di venerdì 11, ha fatto i suoi complimenti alla scuola e a tutti i partner, con un riferimento particolare a Legambiente Marche per aver promosso questa bella e lodevole iniziativa di sensibilizzazione e di attenzione all’ambiente, condotta mediante azioni volte a riqualificare e migliorare la propria scuola.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura