SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Sagra delle Pappardelle al Cinghiale 2023- Casine di Ostra

Sabato 15 luglio a Senigallia arrivano Giovanni Della Rovere e Giovanna da Montefeltro

Secondo appuntamento con Il Solenne Ingresso 2023: "i duchi", tanti ospiti e spettacoli in piazza del Duca

Il Solenne Ingresso

Vinne il Signore Messer Giovanno da Roma de sera con la sua Signora Giovanna e fullj fatto grandissimo honore alla intrata della Città e fu coperto tutta la strada granda e fattj gran trionfi secondo la possibilità del Comune e fullj appresentato una dozina de tazze de argento de libre diece otto”.

Ecco l’unica testimonianza scritta dell’arrivo nel 1479 a Senigallia dei suoi Signori Giovanni Della Rovere e Giovanna da Montefeltro, attraverso il breve racconto di un anonimo cronista senigalliese.

Il Solenne IngressoDa queste parole prende vita la rievocazione storica “Il Solenne Ingresso” arrivata quest’anno alla settima edizione e che si sta svolgendo in centro storico da venerdì 14 fino a domenica 16 luglio.  Nata da un’idea degli artisti Anna e Lorenzo Marconi, e organizzata dalla loro Associazione Culturale “L’Estetica dell’Effimero”, è giunta questa sera al secondo appuntamento, forse il più importante.

Alle ore 21:30 arrivano infatti i Duchi. Con un lungo corteo immaginiamo proveniente da Roma, il Signor Giovanni insieme a sua moglie, prendono possesso della Città. Per rendere omaggio al loro insediamento, tante delegazioni provenienti dalle Marche, Umbria e molte altre città italiane, unite per coerenza storica o per passione rievocativa:

Associazione “Pozzo della Polenta” di Corinaldo, “Compagnia del Grifoncello” di Perugia, “Corte Malatestiana” di Gradara, “Festa del Duca” di Urbino, Gruppo Storico Città di Corinaldo “Combusta Revixi”,  Gruppo Tamburi “Renascentia” di Senigallia, “La Pandolfaccia” di Fano, “Militia Bartholomei” di Castelraimondo, “Palio San Giovanni Battista” di Fabriano, “Perugia 1416”.

Il Solenne IngressoSarà l’attore Alessio Messersì nei panni di un irriverente giullare, a condurre l’arrivo delle Corti in Piazza del Duca. A scandire i momenti più solenni ancora le chiarine della Banda Città di Senigallia. Dopo la consegna delle Coppe da parte del Marchese Baviera a Giovanna da Montefeltro e delle Chiavi al suo potente marito, cominceranno i festeggiamenti.

Ecco dunque ancora una volta botteghe e cortili attivi della Rocca e Palazzetto Baviera, ma insieme a questi, prenderà vita anche il vallato con l’accampamento dei soldati de La Pandolfaccia di Fano e le prove libere del Gioco della Campana a cura dei ragazzi de “L’Estetica dell’Effimero”.

Il Solenne Ingresso - locandina 15 luglioSi accenderanno contemporaneamente i riflettori anche sulla sfilata di moda rinascimentale che strizzando l’occhio alla contemporaneità, racconterà dei “Must have” maschili e femminili di fine 1400. A condurla la rievocatrice Grazia Frappi da Arezzo insieme al costumista de “Il Solenne Ingresso” Massimo Eleonori – Sartoria Tul.Ma.

Il defilè sarà oltremodo arricchito dallo spettacolo di bandiere del Gruppo Storico Città di Corinaldo “Combusta Revixi”, danza storica del Gruppo di Ballo de “Il Solenne Ingresso” capitanato dal Maestro Enrica Sabatini e da duelli di spada ad opera della “Militia Bartholomei” di Castelraimondo.

L’intera manifestazione è a ingresso libero e senza bisogno di prenotare.

da Associazione L’estetica dell’effimero

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!


Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno