SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa
Marinelli Sisto - Restauri, protezione e colore in edilizia

Unione Civici Marche: “Ex asilo Mimose, i presupposti da cui parte Erap sono fallaci”

"Il verde si rispetta al pari della parola data ai cittadini"

Ex asilo via Mimose

Un polmone verde nel quartiere fin troppo urbanizzato delle Saline non è sostituibile con un palazzo di 7 piani di cemento.

Il programma elettorale della nostra coalizione di centro-destra (che aveva promesso al Comitato “Salviamo gli alberi e la scuola di via delle Mimose” che non sarebbe stato più realizzato in quel sito il progetto di Erap) indica le possibili alternative: play ground immersi nel verde con incentivo anche alla pratica sportiva non agonistica all’aperto o, come ha suggerito il sempre puntuale capogruppo di Forza Italia Luigi Rebecchini, un ostello sportivo con impianti attrezzati senza scarificare il verde.

Abbiamo analizzato attentamente, come think tank, il programma integrato di edilizia residenziale sociale di Erap Marche. I presupposti da cui partono progettista e responsabile del procedimento sono in alcuni punti fallaci e in altri letteralmente destituiti di fondamento. E’ il caso dell’affermazione contenuta nella relazione illustrativa per la quale l’asilo sarebbe diventato un rifugio di senzatetto o, addirittura, che a causa di quell’edificio (definito fallacemente “in stato di avanzato degrado”) i residenti vivrebbero situazioni di “tensione sociale”.

Le parole hanno un peso: non si possono affermare in un progetto di edilizia pubblica simili narrazioni prive di ogni veridicità. E’ necessario allora, da una parte, non rinunciare all’opportunità di incrementare l’edilizia pubblica, con la conseguenza di un immediato reperimento di un sito alternativo; dall’altra salvaguardare l’area verde in questione riqualificandola in esecuzione di quanto scritto nel programma elettorale del centro-destra. Le aree verdi si difendono tanto quanto la parola data ai cittadini.

Roberto Paradisi
Maurizio Mugianesi
Portavoce di Unione Civici Marche

Commenti
Solo un commento
giulio
giulio 2021-11-11 16:50:22
Vorrei conoscere quel genio che ha avuto questa fantastica idea: è riuscito (in un colpo solo):
1) a far fuori un (prezioso) asilo)
2) ad abbattere decine di alberi cinquantenari
3) a far rivoltare un intero quartiere e (forse anche per questo) perdere le elezioni
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!
Scarica l'app di Senigallia Notizie per AndroidScarica l'app di Senigallia Notizie per iOS

Partecipa a Una Foto al Giorno





Cronaca
Politica
Cultura e Spettacoli
Sport
Economia
Associazioni
Fuori dalle Mura