Articoli di

Politica

Open Municipio a Senigallia, un punto di partenza in direzione ostinata e contraria

Importante risultato dopo un percorso che ha trovato resistenze e incomprensioni anche nella maggioranza

Open Data, trasparenza, accessibilità delle informazioni pubbliche

E’ stato un percorso politico e amministrativo lungo e difficoltoso che ha trovato resistenze e incomprensioni, anche all’interno della stessa maggioranza, ma finalmente Open Municipio, con la presentazione di sabato 25 ottobre alla Rotonda a Mare alle 17, decolla definitivamente.
Leggi tutto e commenta

Lista "Paese Verde" interviene sulla realizzazione della Casa Protetta per Anziani

"Mancanza di chiarezza e coerenza da parte dell'Amministrazione"

Paese Verde - Lista Civica Castelleone di Suasa

Il sindaco nella risposta alla nostra interrogazione durante l'ultimo Consiglio Comunale sulla Casa Protetta per Anziani che si vuole realizzare in via Kennedy adiacente alla lottizzazione Cesarini, ci ha rimproverato perché la questione doveva rimanere "riservata".
Leggi tutto e commenta su Valmisa.com

Trecastelli, le opposizioni contro gli aumenti imposti dall'aAto2

"Ricordiamo al sindaco Conigli che i soldi sono pubblici e i cittadini gli "azionisti""

Lo stemma del nuovo Comune di Trecastelli

Non era difficile prevedere che Conigli e la sua maggioranza "minoritaria" non avessero il coraggio di mettersi contro le scelte di quelli che governano l'aAto2 e Multiservizi, una serie di "pensionati delle istituzioni" (l'ex consigliere regionale Avenali, l'ex onorevole Abbondanzieri, l'ex sindaco Mariani), che hanno trovato confortevole alloggio nei consigli di amministrazione delle partecipate pubbliche dove possono continuare a dare prova delle loro capacità.
Leggi tutto e commenta su Valmisa.com

Adottata la nuova strategia europea della Macroregione adriatico-ionica

Soddisfazione in Europa per il piano di sviluppo dell'area

La mappa della Macroregione Adriatico-Ionica

Soddisfazione in tutta Europa e, nel suo piccolo, anche nelle Marche per l'adozione della nuova strategia europea della Macroregione adriatico-ionica (Eusair). I 28 capi di stato e di governo dei paesei membri dell'Unione Europea hanno detto sì alle politiche di sviluppo dell'area adriatico-ionica che, oltre all'Italia, include Croazia, Albania, Grecia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Montenegro e Serbia.
Leggi tutto e commenta

Marche: il PD monitora la situazione delle carceri

Perfetti e Magistrelli incontrano il Provveditore delle Carceri: organico carente, l'emergenza non è finita

Carcere di Rebibbia, Roma

Incontro fruttuoso tra i rappresentanti del PD Marche, Nicola Perfetti e Marina Magistrelli, con Ilse Runsteni, dirigente generale del Provveditorato regionale amministrazione penitenziaria Umbria - Marche.
Leggi tutto e commenta su Marchenotizie.info

Paradisi: "Commissione sull’alluvione: grave censura per ostacolare la verità"

Bavaglio al funzionario regionale che si oppose al nuovo Pai

L'intervista a Roberto Paradisi

Cosa deve nascondere la Regione Marche nella ricostruzione degli eventi legati all’alluvione? Per quale motivo la Regione Marche impedisce di ricostruire i fatti che portarono all’adozione del Pai con relativa (sbagliata) perimetrazione delle aree a rischio? Ce lo dicano il presidente Spacca e il dirigente Mario Pompei che, con una nota di netta chiusura, hanno voluto boicottare la Commissione di inchiesta sull’alluvione di Senigallia.
Leggi tutto e commenta

Legge di stabilità: Renzi pronto a discutere, Spacca: si ai costi standard

Il Governatore delle Marche: "Pronti a lottare contro gli sprechi, emergerà nostro comportamento virtuoso"

Gian Mario Spacca

"Ho incontrato i presidenti di Regione. Siamo disponibili a discutere con loro le proposte nel merito, perché si taglino gli sprechi, non i servizi. È arrivato il momento dei costi standard, sul serio. Partendo dal principio della trasparenza totale online di tutte le spese dal governo alle Regioni".
Leggi tutto e commenta su Marchenotizie.info

Serra de' Conti, il Comune interviene sulla raccolta firme per le poste

"Molti non avevano letto il documento firmato: togliere l'archivio significa buttare via 80.000 euro"

Poste Italiane

In data 7 ottobre 2014, prot. n. 7209, è stata recapitata all'ufficio protocollo una raccolta di firme che chiede al Comune di rendere disponibili i locali presso la sede municipale, attualmente adibiti ad archivio, per la nuova sede dell'ufficio postale. Tali locali sono stati recentemente sistemati e dotati di adeguati impianti di sicurezza, come prevede la normativa in materia, con una spesa di circa 83.000 € (come già riferito in Consiglio comunale dal Vicesindaco Marcello Mancini).
Leggi tutto e commenta su Valmisa.com

Canti replica a Liverani: "Mai saltato fossi, né tratto vantaggi dalla politica"

L'esponente ex Idv ed ex Città Futura: "Informazioni false sul mio conto che mi offendono"

Stefano Canti

In merito all’articolo pubblicato in questa testata in data 21 ottobre 2014, a firma Marcello Liverani, alcune informazioni false e ambigue allusive verso la mia persona meritano, purtroppo, una risposta.
Leggi tutto e commenta

Ancora nessuna soluzione sui rimborsi alle associazioni dei trasporti sanitari

Enzo Giancarli (Pd): "Si arrivi presto a una soluzione, un adeguamento è indispensabile"

La protesta delle ambulanze Anpas davanti li palazzo regionale delle Marche

Il servizio di trasporto sanitario d’emergenza rappresenta una prestazione troppo importante per la comunità. Per questo è necessario arrivare quanto prima possibile a un accordo ASUR – Associazioni sui criteri di rimborso se s’intende evitare un fermo delle ambulanze con tutti i problemi che poi ricadrebbero sui cittadini“. Così il Consigliere regionale del Pd, Enzo Giancarli è intervenuto in merito all’annosa questione dei rimborsi alle Associazioni di volontariato che svolgono attività di trasporto sanitario.
Leggi tutto e commenta su Marchenotizie.info

Maltempo e rischi idrogeologici, dal M5S una mozione per le Marche

Serenella Fucksia prima firmataria: "Si definiscano tempi, procedure e risorse in modo chiaro e certo"

Serenella Fucksia

"Siamo stanchi di assistere impotenti sempre alla stessa scena: un territorio fragile che viene messo in ginocchio dal maltempo e un governo che sa solo mettere in campo interventi di emergenza, oltretutto inadeguati, piuttosto che predisporre un programma nazionale di messa in sicurezza del territorio". Lo afferma la senatrice del Movimento 5 Stelle Serenella Fucksia, prima firmataria di una mozione per il finanziamento di opere e provvedimenti per far fronte ai danni dell’alluvione che a maggio scorso ha colpito le Marche provocando tre vittime.
Leggi tutto e commenta su Marchenotizie.info

Ostra: Storoni ribatte alle critiche della minoranza

"Se non sapete chiedete. Problemi di comunicazione interni alla minoranza"

Andrea Storoni

L'Amministrazione Storoni si è sin'ora contraddistinta per collaborazione e apertura. Non è passato Consiglio Comunale che non sia stata convocata la Conferenza dei capigruppo, non c'è stata richiesta della minoranza a cui non si sia risposto, si è messo a disposizione del consigliere Olivetti il protocollo e gli uffici non si sono mai rifiutati di fornire spiegazioni.
Leggi tutto e commenta su Valmisa.com

PD Senigallia promuove un ciclo di incontri in vista delle elezioni comunali 2015

Il primo dibattito con con Maurizio Memè è in programma mercoledì 22 ottobre

Maurizio Memè

  Il primo Circolo PD Senigallia – centro storico – promuove un ciclo di incontri per la campagna di rendicontazione di fine mandato amministrativo e per il confronto programmatico in vista delle elezioni comunali 2015.
Leggi tutto e commenta

Forza Italia Senigallia interviene sul 'cambio di maglia' di Rimini

"Non ci riconosciamo in questi cambi di casacca: rinnoviamo l'invito a rassegnare le dimissioni"

Enrico Rimini

Giusto appunto sei mesi fa, ci trovavamo costretti a chiedere di fare chiarezza agli ex-Pdl che siedono in consiglio comunale sulle loro scelte politiche. Mentre Cameruccio e Cicconi Massi, prendevano le loro decisioni, seppur da noi non condivise, ma rimanevano fermi nella loro posizione di opposizione, suggerivamo allo stesso Rimini, per dovere morale, e per dovere nei confronti di tutti quegli elettori di Forza Italia che lo avevano votato, di rassegnare le proprie dimissioni, dato il suo evidente avvicinamento a Mangialardi.
Leggi tutto e commenta