Articoli che parlano di

ospedale di Senigallia

"All'ospedale di Senigallia serve sangue per una bimba": bufala su Whatsapp

Si sta diffondendo in rete, a livello anche nazionale, un testo assolutamente falso: diffidate e non inoltrate!

Whatsapp

Come spesso (putroppo) accade nel mondo informatico, si sta facendo leva sul senso di solidarietà della gente per diffondere in internet messaggi assolutamente fasulli e da non divulgare: un tempo si faceva via mail con le "catene di Sant'Antonio", oggi si fa anche su Whatsapp.
Leggi tutto e commenta

La famiglia Paradisi Cioccolanti annuncia la scomparsa di Rita

La donna è deceduta all'ospedale di Senigallia a 79 anni

Manifesto funebre per Rita Paradisi

Mercoledì 7 gennaio, all'ospedale di Senigallia, è mancata all'affetto dei suoi cari all'età di 79 anni Rita Paradisi, in Cioccolanti. Addolorati ne danno l'annuncio il marito Natale, i figli Roberto e Oriana, la nuora Stefania, il genero Luigi, i nipoti Giada, Nikolò, Sara e Rosaria, i pronipoti e i parenti tutti.
Leggi tutto e commenta su Senigallia.org

All'ospedale di Senigallia è mancato Giuseppe Marochi

Giovedì 8 i funerali alla chiesa parrocchiale di Frontone

Manifesto funebre per Giuseppe Marochi

Mercoledì 7 gennaio, all'ospedale di Senigallia, è mancato all'affetto dei suoi cari Giuseppe Marochi, di 76 anni. Addolorati ne danno l'annuncio la moglie Tersilia, il figlio Gabriel, la nuora Katiuscia, le nipotine Sara e Giulia, la sorella Clara, il fratello Bruno, i cognati e le cognate.
Leggi tutto e commenta su Senigallia.org

La fortuna bacia anche Senigallia: vinti 2 milioni di euro alla Lotteria Italia

E' stato venduto al bar dell'ospedale il tagliando estratto il 6 gennaio, che incassa il secondo premio

Antonella Clerici: madrina della Lotteria Italia 2015

La Befana del 2015 ha deciso di bussare pesantemente alle porte di Senigallia per portare una calza davvero ricca al fortunato possessore del tagliando A 221059 della Lotteria Italia, venduto al bar interno all'ospedale, che si aggiudica il secondo premio nazionale, del valore di 2 milioni di euro.
Leggi tutto e commenta

Senigallia piange la scomparsa di Marco Tomassini

Al Portone i funerali dell'ex-imprenditore 59enne, innamorato della storia della città

Chiesa del Portone - Parrocchia Santa Maria della Neve

E' deceduto all'ospedale di Senigallia la sera di lunedì 5 gennaio, vinto da un male con cui lottava da alcuni mesi, Marco Tomassini: ex-imprenditore che aveva lavorato nel settore dell'edilizia e del mercato immobiliare, mancato a soli 59 anni.
Leggi tutto e commenta

Vivi Senigallia: “Cresce l'adesione al progetto in vista delle amministrative”

Anche Alessandro Savini si mette a disposizione della lista civica per Mangialardi

Alessandro Savini - Vivi Senigallia

Mi chiamo Alessandro Savini, ho 43 anni, abito in zona Saline, sono sposato ed ho due figli. Vivo da sempre a Senigallia di cui ne sono innamorato per la sua meravigliosa spiaggia, il suo incantevole lungomare ed il suo centro storico per me ricco di ricordi, dove ho trascorso tutta la mia infanzia.
Leggi tutto e commenta

Celebrati 20 anni di assistenza domiciliare dell'Associazione Oncologica Senigalliese

Tra gli interventi un importante annuncio del direttore dell'Area Vasta 2, Stroppa, sull'ospedale di Senigallia

Auditorium San Rocco gremito per il ventennale dell'AOS

Si è celebrata all’Auditorium San Rocco, alla presenza di un attento uditorio, con una nutrita presenza dei volontari e dell’intero Comitato Direttivo oltre alle Autorità cittadine, alla Senatrice Silvana Amati ed alla Presidente della FIDAPA, Dott.ssa Veronica Quagliarini, la Ricorrenza del 20° dalla fondazione dell’Associazione Oncologica Senigalliese, AOS.
Leggi tutto e commenta

Marzocca: 30enne colta da infarto

La giovane al momento del malore si trovava nella sua abitazione

L'ospedale di Senigallia

Una ragazza di 30 anni sarebbe stata colta da infarto nella giornata del 27 ottobre mentre si trovava nella sua abitazione a Marzocca. Sono poche e frammentarie le informazioni trapelate: a soccorrere la ragazza sarebbe stata la madre che, al momento del malore, si trovava in casa con lei.
Leggi tutto e commenta