SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Senigallia, maltrattamenti alla moglie: 58enne rinviato a giudizio

All'uomo era già stata inflitta dal gip la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla consorte

La Cresciamia - Crescia fusion, torta al testo, cresceria - Lungomare Alighieri Senigallia (AN)
toghe, giudici, udienza, tribunale, processo

E’ stato rinviato a giudizio il 58enne tunisino accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza sessuale.

Destinataria dei soprusi la moglie 65enne che, stanca dell’ennesima vessazione, lo ha denunciato la scorsa estate. All’uomo è stata prima inflitta dal gip la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla consorte. Nella mattinata del 6 febbraio è arrivata la decisione del gup: il 58enne è stato rinviato a giudizio che si terrà il prossimo 24 giugno.

La donna, nel corso dell’udienza preliminare, ha deciso di costituirsi parte civile contro l’uomo con cui è sposata da oltre vent’anni. Secondo quanto raccontato all’epoca della querela sporta agli agenti del Commissariato, ad incidere nella condotta violenta del marito sarebbe stato un costante abuso alcolico.

Tutti i maltrattamenti contestati dalla Procura sarebbero avvenuti tra le mura domestiche anche se l’imputato avrebbe sempre respinto ogni accusa.

Lorenzo Ceccarelli
Pubblicato Venerdì 7 febbraio, 2020 
alle ore 19:28
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
Triste
Indifferente
Felice
Molto felice
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!