SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

+Europa-Verdi: “Campanile non può farsi ammaliare dal canto delle Sirene leghiste”

"La nostra è una politica tangibile volta al rinnovamento, antitesi politica propagandata"

1.187 Letture
commenti
Gennaro Campanile
Riguardo a quanto appreso dai mezzi d’informazione su un’ipotetica presenza della Lega all’interno della coalizione che vede Gennaro Campanile candidato a Sindaco di Senigallia nelle imminenti elezioni amministrative, Verdi e +Europa tengono a precisare che la candidatura di Gennaro Campanile è totalmente incompatibile con la linea programmatica espressa dalla Lega.
Questo progetto che vede l’appoggio di Verdi e +Europa, infatti, nasce da uno spirito riformista e democratico e si basa su valori di solidarietà e inclusione.

Una politica tangibile volta al rinnovamento, al venire incontro all’interesse diffuso in strati sempre più vasti della società e dei suoi problemi. Un reale cambiamento necessario per costruire una città sostenibile, giusta e smaccatamente europeista.

Già solo questa breve descrizione dà l’idea dell’antitesi politica propagandata dalla Lega che da molto tempo, ormai, alimenta in maniera demagogica e populista solo paura ed odio, senza proporre soluzioni reali.

Siamo certi che la lungimiranza del candidato a Sindaco Campanile non si farà ammaliare dai canti di queste Sirene di omerica e scolastica memoria che tanto hanno affascinato il curioso Ulisse con il loro canto, ma da cui si salvò proprio grazie ai compagni che legandolo all’albero maestro della sua nave gli permisero di proseguire il viaggio.

 

Gianluca Carrabs (Esecutivo nazionale Verdi)
Mattia Morbidoni (Portavoce regionale Più Europa)
Diletta Doffo (Portavoce regionale Più Europa)
Commenti
Ci sono 6 commenti
gargoil77 2020-02-08 12:33:39
Avrei votato Campanile per la sua coerenza, ma se si allea con la Lega salviniana e sovranista non lo voterò
Mario2 2020-02-08 13:37:14
+eUropa un partito da quanto? 2% ci arrivate? Non è che dopo tanti anni riuscite a capire che l'Italia non condivide le vostre idee?
henry
henry 2020-02-08 15:17:09
Piu' che un "canto", quello della Lega, a me sembra uno "Starnazzare".....
Detto questo, vorrei ribadire ancora una volta la mia completa avversione a chi si identifica in questo partito politico, io vi considero "traditori della Patria" !!!! Piu' Italia, altro che Europa !!!!
Infine, dei "sempre meno" verdi vogliamo dire qualcosa ? Erano quasi inesistenti negli anni 80 e sono inesistenti ora, ma appena sentono puzza di "sedia" arrivano veloci come la luce, all'arrembaggio miei prodi !!!!
mik76
mik76 2020-02-08 18:50:24
Mi scusi gargoil77 di quale coerenza parla? Perché l’unica coerenza che io vedo è quella che lega indissolubilmente il nuovo candidato sindaco alla poltrona da ormai tempo immemore
Mario2 2020-02-08 19:57:04
@henry Parole sante!
arcimboldo 2020-02-10 16:46:01
Concordo con mik76. Gli pongo questa domanda. Ma il sig. Volpini, secondo lei, non è indissolubilmente attaccato alla poltrona........oggi quella di Sindaco perchè deve obbligatoriamente lasciare spazio al sig. Mangialardi che deve andare, al suo posto, in Regione??? Potrebbe, il sig. Volpini, ritirasi dalla competizione o mi sbaglio, e vivere tranquillo??? Ma il PD avrebbe un candidato alternativo e dello stesso peso del sig. Volpini???
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!