SenigalliaNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

“+Europa Senigallia: partito o azienda?”

"Più che alla nascita di un gruppo politico sembra assistere alla "discesa" in politica di una azienda, a cominciare dai suoi vertici."

1.023 Letture
commenti
Da Adamo - Osteria marchigiana a Senigallia (AN) - Ristorante, carne alla brace, pasta fatta in casa
+Europa Senigallia

Sarebbero quasi tutti colleghi di lavoro del coordinatore Carlo Tortarolo i membri del gruppo +Europa Senigallia, secondo quanto affermano Marco Scaloni, Gianluigi Mazzaferri, Alessandro Panepucci e Alessio Cinti, iscritti al partito nazionale +Europa.

“Più che alla nascita di un gruppo politico sembra assistere alla “discesa” in politica di una azienda, a cominciare dai suoi vertici.” affermano i quattro.

Che continuano: “Nel loro laconico comunicato nemmeno una parola di risposta a quanto abbiamo denunciato” sottolineando poi come non appaia nessuna presa di distanza dalla condotta tenuta nella costituzione del gruppo +Europa Senigallia.

Ci accusano di ‘non aver mai fatto attività in città’. Falso: per esempio la campagna elettorale per le politiche del 2018 ha visto coinvolti – a Senigallia – noi quattro (tutti) e nessuno di loro. Poi c’è stato il congresso nazionale, ed è inutile negare che +Europa, almeno ai nostri occhi, non è stata più la stessa da allora. Sul piano locale, infine, abbiamo già detto: non ci interessa il franchising politico, né sedere a qualche tavolo per immaginarsi importanti.

“Infine – si legge in un altro passaggio del comunicato diffuso – ci colpisce l’atteggiamento dei vertici nazionali di +Europa: il silenzio, rotto soltanto dalle parole di Falasca, vicesegretario di +Europa, che prima si precipita a salutare la costituzione del gruppo” che secondo Scaloni, Mazzufferi, Panepucci e Cinti sarebbe avvenuta senza uno statuto e senza un verbale dell’assemblea.

Poi ci accusa – concludono i quattro – di fare ‘confusione strumentale’ (strumentale alla nostra coscienza, Falasca, sicuramente) e infine rassicura tutti: ‘La segreteria ha piena fiducia nella capacità di Morbidoni e Doffo di affrontare la questione’. Su questo ha ragione: sicuramente capaci, di tutto.”

da
Marco Scaloni
Gianluigi Mazzufferi
Alessandro Panepucci
Alessio Cinti

(iscritti a +Europa)

Commenti
Ci sono 4 commenti
gargoil77 2020-02-06 19:19:49
mamma mia che noia.. ma alzare il telefono e sistemare le vostre liti senza rompere le scatole all' intera città no eeeh??
gargoil77 2020-02-06 19:22:49
e poi cinti era sicuramente nel pd fino a tutto marzo
henry
henry 2020-02-06 19:27:44
La Sovranita' Nazionale e quella Monetaria sono gli obbiettivi da raggiungere per un Italiano che pensa alla propria Nazione.......ma "piu'' europa" de che !!!! La Brexit e' solo l'inizio, fatevene una ragione !!!
favi umberto 2020-02-07 08:22:30
8 gatti: 4 + 4. ma chi vi scolta?
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Senigallia Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!